L’evoluzione della linea del fronte tra Russia ed Ucraina

L’evoluzione della linea del fronte tra Russia ed Ucraina

21 Settembre 2022 0 Di Luna Rossa
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

L'evoluzione della linea del fronte tra Russia ed Ucraina

L’animazione è stata sviluppata dall’istituto per gli studi di guerra di Washington

(guarda l’animazione cliccando il link in fondo all’articolo)

Partendo dal 24 febbraio data dell’inizio dell’invasione russa possiamo vedere evidenziato in colore rosso le aree controllate dall’esercito russo. L’attacco si è mosso lungo tre direttrici, da nord in direzione della capitale Kiev, da sud  espandendosi dalla Crimea sia verso Odessa che verso est, per creare quel corridoio verso Mariupol che avrebbe poi collegato la regione al Donbass.

Alla fine di marzo l’esercito russo si è poi ritirato dalla zona attorno alla capitale, mostrandoci gli orrori che sono stati compiuti a Bucha, e in altri territori durante l’occupazione. ed entro i primi 10 giorni di aprile la parte nord è tornata sotto il controllo di Kiev, tanto l’area della capitale quanto la regione di Shumi.

Da lì sono seguiti mesi di intensi combattimenti concentrati nelle zone di Kharkiv e Kherson oltre appunto al Donbass ma di sostanziale stasi per quel che riguarda l’occupazione dei territori.

Martedì 6  settembre,  il conflitto ha visto una svolta con la velocissima avanzata della controffensiva ucraina, che ha visto la riconquista di moltissimi territori dove ora sventolano le bandiere blu e gialle.

 

Sorgente: L’evoluzione della linea del fronte tra Russia ed Ucraina

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot