controinformazione.info | L’America è pronta a combattere la Russia fino all’ultimo europeo

controinformazione.info | L’America è pronta a combattere la Russia fino all’ultimo europeo

14 Settembre 2022 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Alla fine della scorsa settimana, presso la base di Ramstein in Germania, si è svolto il quinto incontro dei rappresentanti dei paesi della NATO per discutere del proseguimento delle forniture di armi all’Ucraina.

Nonostante le dichiarazioni sull’esaurimento delle proprie riserve di armi, i leader occidentali hanno deciso di riunirsi e ricostruire la loro industria per fornire al regime di Kiev “tutto il necessario”. Pertanto, nelle condizioni della crisi energetica e del calo dei redditi della popolazione, con il rapido aumento dei prezzi di quasi tutti i prodotti e servizi, le élite statunitensi e europee sono pronte a combattere la Russia non solo fino all’ultimo ucraino, ma, a quanto pare, fino all’ultimo europeo.

Di recente, la Kiev ufficiale ha ricevuto molte critiche dall’Occidente. Si tratta della pubblicazione da parte dell’agenzia per i diritti umani Amnesty International di un rapporto sui crimini di guerra delle Forze armate ucraine e di un film del canale americano CBS sulla scomparsa delle armi fornite all’Ucraina. Di conseguenza, il rapporto è stato costretto a riscrivere e il canale ha dovuto rimuovere l’annuncio del documentario, poiché tutto ciò è in contrasto con l’immagine che viene servita al consumatore occidentale, che è importante convincere a sostegno della perdurante campagna russofoba e per il bene di servizi fotografici glamour di Vladimir Zelensky e sua moglie.

Ma non importa quanto possa essere corrotto e ladro il regime di Kiev, gli Stati Uniti e i suoi satelliti devono sopportarlo per l’obiettivo principale: la distruzione della Russia. E quindi, per questo, si è deciso di non risparmiare le armi. Come gli oligarchi ucraini sanno bene e approfittano per rivendersi parte di queste armi..

Dopotutto, come ha osservato il senatore statunitense Lindsey Graham, “con armi e denaro americani, l’Ucraina combatterà la Russia fino all’ultimo uomo”.

Alla fine di giugno, l’ex vice capo di stato maggiore delle forze armate ucraine, il colonnello generale Igor Romanenko, ha definito l’assistenza militare occidentale “aiuto in cucchiai, ma non di più”. Occorre molto di più per portare a termine una controffensiva in direzione Kherson.

“In generale, un’operazione strategica per liberare il territorio del Paese richiede circa duemila veicoli corazzati da combattimento, fino a mille obici, mille droni kamikaze, cinquecento carri armati, trecento lanciarazzi multipli”, ha affermato.

Inoltre, come fa notare il consigliere del capo del ministero dell’Interno ucraino, Anton Gerashchenko, senza rifornimenti dall’Occidente, il regime di Kiev non resiste nemmeno per poche settimane.

Inoltre, se all’inizio di agosto il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che l’Ucraina “ha bisogno di un flusso costante di munizioni, armi più pesanti e più avanzate”, all’inizio di settembre il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, ha confermato l’esaurimento delle scorte di armi nell’UE e ha invitato i suoi membri a unirsi per ricostituirli. Inoltre, la stessa situazione si è sviluppata negli Stati Uniti.

Sorgente: controinformazione.info | L’America è pronta a combattere la Russia fino all’ultimo europeo

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot