Guerra in Ucraina, la diretta – Telefonata tra Draghi e Putin: “Russia pronta a sbloccare crisi del grano se revocate le sanzioni”

Guerra in Ucraina, la diretta – Telefonata tra Draghi e Putin: “Russia pronta a sbloccare crisi del grano se revocate le sanzioni”

26 Maggio 2022 0 Di Luna Rossa

Si intensifica l’offensiva russa nel sud, Kiev ammette: sono in vantaggio nel Luhansk. Bombardamenti su Kharkiv: 7 morti e 17 feriti. A Lysychansk 150 civili sepolti in fosse comuni. Scholz: “Mosca non vincerà”. Zelensky riceve Marin: “Grazie per l’assistenza militare”

aggiornato alle 18,02

  • 18:02

    Telefonata con Draghi, Putin accusa Kiev di “ostacolare” navigazione sicura

     

    Nella telefonata con il presidente del Consiglio Mario Draghi, il presidente russo Vladimir Putin ha detto che Mosca sta facendo “sforzi per garantire una navigazione sicura nel Mar d’Azov e nel Mar Nero”, affermando che è l’Ucraina ad “ostacolarla”. Lo riferisce il Cremlino citato dalle agenzie russe.

     

  • 18:01

    Telefonata Draghi-Putin incentrata su crisi alimentare

     

    Palazzo Chigi riferisce della telefonata tra il presidente del Consiglio, Mario Draghi, e Vladimir Putin: “Il colloquio si è incentrato sugli sviluppi della situazione in Ucraina e sugli sforzi per trovare una soluzione condivisa alla crisi alimentare in atto e alle sue gravi ripercussioni sui Paesi più poveri del mondo”.

     

  • 17:55

    Putin a Draghi: “Fornitura gas ininterrotta all’Italia”

     

    Vladimir Putin, durante il colloquio telefonico con Mario Draghi, ha confermato che la Russia ha intenzione di garantire una fornitura ininterrotta di gas all’Italia. Lo riferisce il Cremlino, secondo quanto riporta la Tass. Il presidente russo ha anche informato il premier sui negoziati “sospesi da Kiev” durante la loro telefonata.

     

  • 17:53

    Putin a Draghi: “Pronti a sbloccare grano se revocate sanzioni”

     

    Il presidente russo Vladimir Putin, nella telefonata con il premier Draghi, ha sottolineato che la Russia è pronta ad aiutare a superare la crisi alimentare (togliendo il blocco sul grano ucraino) in cambio della revoca delle sanzioni. Lo riferisce il Cremlino, citato dalla Tass.

     

  • 17:43

    Telefonata tra Draghi e Putin

     

    Il premier italiano Mario Draghi ha chiamato Vladimir Putin. Lo rende noto il Cremlino, citato dalla Tass.

     

  • 17:37

    Kharkiv, bombe russe: 7 vittime e 17 feriti

     

    I bombardamenti russi di oggi sul centro di Kharkiv hanno provocato 7 vittime e 17 feriti, tra cui un bambino di 9 anni. Lo ha riferito il governatore Oleg Sinegubov, citato da Ukrinform.

     

  • 17:15

    Sindaco Kharkiv: “Situazione complicata, continuano attacchi”

     

    “Oggi in città la situazione è complicata: il nemico continua ad attaccare e ci sono feriti e anche morti”. Lo dice il sindaco di Kharkiv Igor Terekhov in un video in cui esorta i cittadini “a rimanere nei luoghi sicuri come rifugi o scantinati o nella metropolitana. Siate prudenti, proteggete voi stessi e la vostra vita”.

     

  • 16:38

    Procuratrice ucraina: “Indaghiamo su 14mila crimini di guerra”

     

    La procuratrice capo dell’Ucraina Iryna Venediktova ha detto alla Bbc che sta indagando su quasi 14mila casi di presunti crimini di guerra da parte delle forze russe. Parlando a Londra durante il suo primo viaggio fuori dall’Ucraina dall’inizio dell’invasione russa, la procuratrice ha affermato che ogni giorno vengono alla luce tra i 100 e i 200 nuovi casi.

     

  • 15:50

    Generale ucraino: “Russia è in vantaggio nel Luhansk”

     

    La Russia “al momento è in vantaggio” sulle forze ucraine nell’offensiva nella regione di Luhansk, “ma stiamo facendo tutto quello che possiamo”. Lo ha ammesso in un briefing il generale ucraino Oleksiy Gromov.

     

  • 15:42

    Blinken: “Cina è la sfida più seria per gli Usa”

     

    “Anche se la guerra del presidente Putin continua, restiamo concentrati sulla sfida più seria di lungo termine all’ordine internazionale, che è quella posta dalla Cina“. Lo afferma il segretario di Stato americano Antony Blinken, secondo gli estratti del discorso (che terrà a breve) diffusi dal suo dipartimento. “L’ampiezza della sfida posta dalla Cina sarà un test per la democrazia americana“, osserva Blinken precisando che gli Stati Uniti competeranno “con la Cina per difendere i nostri interessi e costruire la nostra visione del futuro”.

    continua a leggere cliccando il link sotto riportato

Sorgente: Guerra in Ucraina, la diretta – Telefonata tra Draghi e Putin: “Russia pronta a sbloccare crisi del grano se revocate le sanzioni” – Il Fatto Quotidiano