I Talebani cercano un ruolo più importante nella distribuzione degli aiuti esteri afgani | Notizie talebane | Al Jazeera

I Talebani cercano un ruolo più importante nella distribuzione degli aiuti esteri afgani | Notizie talebane | Al Jazeera

13 Gennaio 2022 0 Di ken sharo

L’amministrazione talebana che ha preso il controllo dell’Afghanistan ha proposto un organismo congiunto dei suoi funzionari e rappresentanti internazionali per coordinare miliardi di dollari in aiuti pianificati .

Non era chiaro se le Nazioni Unite ei governi stranieri avrebbero appoggiato un accordo del genere in quanto costituirebbe un netto aumento dell’accesso ai finanziamenti internazionali da parte dei talebani, i cui funzionari sono stati messi da parte a causa delle sanzioni.

Un brusco ritiro degli aiuti esteri lo scorso anno a seguito di un’uscita frettolosa da parte degli Stati Uniti e la vittoria dei talebani ad agosto hanno lasciato la fragile economia dell’Afghanistan sull’orlo del collasso , con i prezzi dei generi alimentari in rapido aumento, provocando una fame diffusa.

Le sanzioni occidentali nei confronti dei talebani hanno anche impedito il passaggio delle forniture di base di cibo e medicine, anche se da allora questo è diminuito dopo che a dicembre sono state approvate le esenzioni dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e dagli Stati Uniti.

Martedì, le Nazioni Unite hanno chiesto ai donatori 4,4 miliardi di dollari in aiuti umanitari per l’Afghanistan nel 2022 e la Casa Bianca ha annunciato che avrebbe donato altri 308 milioni di dollari.

“L’obiettivo di questo comitato è il coordinamento a un livello superiore per facilitare gli aiuti umanitari della comunità internazionale e per distribuire aiuti alle persone bisognose”, ha detto mercoledì il vice primo ministro ad interim dell’Afghanistan Abdul Salam Hanafi in una conferenza stampa a Kabul, alla presenza anche delle Nazioni Unite inviato Ramiz Alakbarov.

“Chiediamo alle comunità internazionali di utilizzare le capacità del governo per i loro obiettivi di aiuto”.

I governi stranieri, di fronte all’avvertimento che milioni di persone potrebbero morire di fame con l’intensificarsi della crisi economica, stanno aumentando gli aiuti umanitari, ma sono desiderosi che rimangano liberi dalle interferenze del governo.

Un portavoce del ministero delle finanze afgano ha affermato che nelle prossime 24 ore si terranno discussioni con l’ONU sulla proposta per l’organismo congiunto.

Il vice rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per l’Afghanistan, Alakbarov, ha detto all’agenzia di stampa Reuters che le agenzie delle Nazioni Unite stavano già comunicando le loro richieste ai talebani in merito agli aiuti.

La loro condizione migliore è stata quella di avere accesso all’intero paese, compreso il personale femminile.

Sorgente: Talebani cercano un ruolo più importante nella distribuzione degli aiuti esteri afgani | Notizie talebane | Al Jazeera