controinformazione.info | Gli Emirati Arabi Uniti stabiliscono una base militare nello Yemen, sotto la supervisione israeliana

controinformazione.info | Gli Emirati Arabi Uniti stabiliscono una base militare nello Yemen, sotto la supervisione israeliana

26 Novembre 2021 0 Di ken sharo
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Gli Emirati Arabi Uniti stanno costruendo una base militare, sotto la supervisione di esperti militari israeliani, su una delle isole dell’arcipelago yemenita di Socotra.

Una nave degli Emirati Arabi Uniti (EAU) carica di pesanti attrezzature militari e munizioni è recentemente ancorata al largo dell’isola di Abd al-Kuri, che fa parte dell’arcipelago di Socotra e si trova a circa 105 chilometri a sud-ovest dell’isola di Socotra, secondo un recente rapporto pubblicato dal sito di notizie il 26 settembre .

Citando fonti a condizione di anonimato, il quotidiano affiliato al ministero della Difesa yemenita ha sottolineato che esperti del trasporto aereo del regime israeliano Abd al-Kuri si trovano giornalmente a bordo di elicotteri militari.

Abd al-Kuri è una delle isole più importanti vicino al Corno d’Africa che ha grandi risorse economiche e petrolifere, come hanno sottolineato i media, per poi indicare che c’è una disputa tra Sana’a e il governo della Somalia sulla sovranità di questo posto.

A settembre, l’ agenzia di stampa dello Yemen (YPA ) ha riferito che la Società della Mezzaluna Rossa degli Emirati Arabi Uniti aveva firmato un contratto per creare un centro di intelligence per l’aviazione israeliana all’aeroporto di Socotra.

Inoltre, il sito web francese JForum ha riportato l’anno scorso che il regime di Tel Aviv, in collaborazione con Abu Dhabi, prevede di costruire una serie di basi per la raccolta di informazioni sull’isola di Socotra.

Inoltre, il regime israeliano sta lavorando anche a Socotra, con la copertura degli Emirati, per saccheggiare risorse naturali e sfruttare la sua posizione geografica e la ricchezza petrolifera, medicinale e turistica, tra le altre, come ha sottolineato Zakaria al-Shami a gennaio , Ministro dei trasporti yemenita.

Abitata da circa 60.000 persone, Socotra, un bellissimo arcipelago di quattro isole nell’Oceano Indiano, si affaccia sullo stretto di Bab el-Mandeb, una forma di terra che collega il Mar Rosso con il Golfo di Aden.

L’occupazione di questo arcipelago arriva nel contesto della continua aggressione dell’Arabia Saudita e dei suoi alleati regionali nel paese più povero del mondo arabo – iniziata nel marzo 2015 – che ha ucciso migliaia di persone, oltre a distruggere gran parte delle infrastrutture, tra cui ospedali, scuole e fabbriche.

Nota: L’occupaione di queste isole dello Yemen da parte degli Emirati in associazione con Israele dimostra l’avanzamento del piano di espansione israeliano, quello della “Grande Israele” sostenuto dalla dirigenza di Tel Aviv a spese dei paesi vicini. Gli stessi “accordi di Abramo” sostenuti dagli USA e dall’Occidente miravano esattamente a questo, alla complicità con i paesi vassalli di Washington per allargare l raggio degli interventi di Israele nella regione. Diventa evidente il ruolo di protagonista di Israele anche nella guerra sullo Yemen e nel massacro della sua popolazione civile in stretta collaborazione con la monarchia saudita.

Fonte: hispantv.com/noticias/yemen/

Traduzione: Luciano Lago

Sorgente: controinformazione.info | Gli Emirati Arabi Uniti stabiliscono una base militare nelloYemen, sotto la supervisione israeliana

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot