0 3 minuti 3 anni

Oggi le forze dell’ordine presidieranno la stazione Centrale e la stazione Garibaldi per evitare gli annunciati blocchi della circolazione da parte dei No vax contro l’obbligo, che scatta proprio oggi, del Green pass sui treni a lunga percorrenza, oltre che su bus e aerei

Salgono a tre gli indagati nell’inchiesta della Procura di Milano accusati di danneggiamento, “attentato contro i diritti politici dei cittadini” e manifestazione non autorizzata in relazione all’assalto al gazebo del Movimento 5 Stelle sabato scorso nel corso di una manifestazione in cui circa 3000 persone hanno scandito slogan contro il Green pass. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI – MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO – I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

Assalto a gazebo: salgono a tre i No vax indagati a Milano

Salgono a tre gli indagati nell’inchiesta della Procura di Milano accusati di danneggiamento, “attentato contro i diritti politici dei cittadini” e manifestazione non autorizzata in relazione all’assalto al gazebo del Movimento 5 Stelle sabato scorso nel corso di una manifestazione in cui circa 3000 persone hanno scandito slogan contro il Green pass. Già domenica si era saputo che la Digos, nelle indagini coordinate dal capo del pool antiterrorismo milanese Alberto Nobili, aveva identificato e denunciato un uomo di 46 anni con una lunga lista di precedenti penali e una donna di 34 anni. Ora all’elenco si aggiunge un altro No vax. Mentre continua l’identificazione delle persone accusate di manifestazione non autorizzata. Ne sono state denunciate sei, come promotori del corteo, nel fine settimana ma il numero è destinato ovviamente a salire. Infine, oggi in mattinata le forze dell’ordine presidieranno la stazione Centrale e la stazione Garibaldi per evitare gli annunciati blocchi della circolazione da parte dei No vax contro l’obbligo, che scatta proprio oggi, del Green pass sui treni a lunga percorrenza, oltre che su bus e aerei.

Sorgente: Coronavirus Lombardia: le prenotazioni del vaccino e il bollettino di oggi, 1 settembre | Sky TG24