Veleno, nel ’97 venne tolto ai genitori accusati di pedofilia: ora racconta la sua verità in una canzone – la Repubblica

Veleno, nel ’97 venne tolto ai genitori accusati di pedofilia: ora racconta la sua verità in una canzone – la Repubblica

21 Luglio 2021 0 Di Luna Rossa

Nic è il figlio di Federico Scotta, l’uomo che ha scontato 11 anni di carcere in seguito all’inchiesta sui “Diavoli della Bassa modenese”. Inchiesta che aveva causato l’allontanamento di 16 bambini dalle loro famiglie. Alla fine degli anni ‘90 anche i tre figli di Scotta vennero portati via: Elena aveva 3 anni, Nic appena 6 mesi. La piccola Stella venne prelevata direttamente in sala parto. L’inchiesta “Veleno”, firmata da Pablo Trincia e pubblicata su Repubblica, ha portato alla luce una nuova verità: la bambina, oggi donna, che aveva accusato Scotta, ha ammesso di aver inventato tutto quello che aveva raccontato. Il ragazzo, dopo un primo rifiuto, ha deciso di conoscere la verità. E ha voluto incontrare sua sorella e poi i suoi genitori biologici. Ora sono inseparabili.

E adesso Nic – che ha 24 anni, fa il meccanico ma sogna di fare il musicista – ha voluto raccontare la sua versione della storia. E lo ha fatto in una canzone, intitolata proprio ‘Veleno’. ‘Ho deciso di scriverla dopo aver ascoltato il podcast – spiega Nic, in arte Naga – volevo far sentire anche la mia voce. Volevo spiegare a tutti cosa ho provato’.’C’è chi riesce a ritrovarsi, mentre altri mai – è il ritornello – Tutto quello che è successo non è colpa mia, vi porto giù all’inferno, questa è casa mia’

a cura di Valeria Teodonio

Sorgente: Veleno, nel ’97 venne tolto ai genitori accusati di pedofilia: ora racconta la sua verità in una canzone – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •