Seguiteci su Telegram https://t.me/Nuovaresistenza on Telegram
17 June 2024
0 1 minuto 3 anni

Emiliano Fittipaldi

  • Leonardo, il nostro colosso degli armamenti guidato da Alessandro Profumo, qualche giorno fa ha assunto Simone Tabacci. Lo stipendio è inferiore ai 100mila euro l’anno.
  • Non si tratta di un manager qualsiasi, ma del figlio di Bruno Tabacci, potente sottosegretario alla presidenza del Consiglio e braccio destro del premier Mario Draghi, che ha dato all’amico deleghe fondamentali per la programmazione economica del governo e sulla partecipata di Stato.
  • La decisione, da quanto risulta a Domani, è stata presa dall’ad e dai suoi uomini più fidati. Ora c’è il rischio di un triplice conflitto di interessi.

… continua

Sorgente: Tabacci, il braccio destro di Draghi e l’assunzione del figlio in Leonardo

Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot