Hamas chiede di combattere ed espellere i coloni dalla Palestina

Hamas chiede di combattere ed espellere i coloni dalla Palestina

21 Luglio 2021 0 Di marco zinno

Il portavoce di Hamas Hazem Qasem ha affermato che il recente rapporto pubblicato dal quotidiano Haaretz sul coinvolgimento dei coloni ebrei con le forze di occupazione israeliane nell’uccisione di 11 palestinesi in Cisgiordania lo scorso maggio ha confermato che ogni membro della “comunità sionista” è parte della aggressione contro il popolo palestinese.

“Oltre al loro coinvolgimento nel rubare la terra palestinese, quei coloni sono la punta di diamante del progetto sionista e devono essere combattuti ed espulsi da ogni centimetro della nostra terra palestinese”, ha aggiunto il portavoce Qasem in un comunicato stampa sabato.

Secondo il rapporto di Haaretz, coloni armati sono stati filmati lo scorso maggio dal gruppo per i diritti umani B’Tselem che sparava ai palestinesi che non rappresentavano alcun pericolo per loro, anche se i soldati stavano a guardare e parlavano con loro.

“Facevano parte di un gruppo che si è unito ai soldati negli scontri nelle città palestinesi della Cisgiordania il 14 maggio, durante le ostilità tra Israele e Hamas a Gaza. Nei video clip di due villaggi, un civile e una persona mascherata che indossava pantaloni militari sono stati ripresi mentre sparavano verso i palestinesi. Due palestinesi sono stati uccisi nelle violenze, ma non è chiaro quali tiratori siano responsabili”.

“I video sono stati pubblicati prima sul sito Web di Local Call, l’edizione ebraica di +972 Magazine”, ha sottolineato Haaretz.

“Un video mostra i soldati nel villaggio di Urif vicino a Yitzhar, che parlano con una persona armata, a torso nudo e mascherata che indossa pantaloni militari, dopo di che spara alcune volte verso i palestinesi. L’esercito ha negato che il tiratore non identificato sia un membro delle forze dispiegate sulla scena”.

“La clip è stata girata nella parte orientale del villaggio, vicino alla scuola. “Era proprio nel villaggio, vicino alle case”, ha detto il capo del consiglio del villaggio Mazen Shehadeh, citato da Haaretz. Ha detto al giornale che l’incidente è iniziato quando circa 30 coloni si sono avvicinati al villaggio, seguiti da sei o sette soldati, e hanno iniziato a sparare contro i palestinesi.

Shehadeh ha detto che gli abitanti del villaggio hanno lanciato pietre per “proteggere le case”. Ha aggiunto: “Cosa potremmo fare quando i coloni armati vengono nella nostra direzione?” L’uomo mascherato che ha sparato contro di loro ha preso la sua arma da uno dei soldati e ha ricevuto più munizioni dalla forza militare da usare dopo aver finito le munizioni, ha spiegato.

Nell’incidente, Nidal Sfadi, 26 anni, è stato ucciso e altri 11 sono rimasti feriti. Shehadeh ha affermato che il giovane ucciso è stato colpito a circa 100 metri dall’area in cui è stato girato il filmato. Pochi giorni prima, gli ulivi sono stati sradicati nel villaggio e i pannelli solari sono stati vandalizzati, ha osservato.

“Ogni volta che si verifica un incidente nella zona, vengono al villaggio dalla direzione di Yitzhar e cercano vendetta”, ha detto Shehadeh. Il coordinatore della sicurezza di Yitzhar, Yitzhak Levy, può essere visto nelle immagini catturate durante l’incidente, ma non ci sono prove che abbia sparato a nessuno”.

“In un altro incidente documentato quel giorno, nel villaggio di Asira al-Qibliya, sono state riprese persone mascherate in piedi accanto a soldati, uno dei quali lanciava pietre contro un palestinese. Un colono con la faccia scoperta corre verso i palestinesi in piedi vicino alle case e spara loro. Più tardi, un palestinese, a quanto si dice Husam Asayrah, crolla. Il capo del consiglio di Asira al-Qibliya, Hafez Salah, ha affermato che un soldato ha sparato e ucciso Asayrah.

All’epoca, il sito web Sicha Mekomit ha riferito che un altro palestinese è stato colpito da arma da fuoco quando soldati e coloni sono entrati nella vicina città di Iskaka, secondo Haaretz.

“Quello stesso giorno, nove palestinesi sono stati uccisi in tutta la Cisgiordania in scontri con le forze di sicurezza. In un caso, Isma’il Tubasi di al-Reiha è stato ucciso a colpi di arma da fuoco”.

“Due testimoni palestinesi hanno detto a Kan News e Sicha Mekomit di aver visto coloni portare armi e un’accetta e di aver sentito degli spari, ma nessuno ha assistito alla sparatoria. Alcuni hanno detto che il viso di Tubasi aveva segni di tagli (probabilmente dall’accetta). Tubasi era lì con altri palestinesi per spegnere gli incendi, che in precedenza erano stati accesi dai coloni”.

Read more at
https://english.palinfo.com/47844
@Copyright The Palestinian Information Center

Sorgente: Hamas chiede di combattere ed espellere i coloni dalla Palestina

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •