Incriminato in Argentina l’ex presidente liberista Macri

14 Marzo 2021 0 Di Luna Rossa

C’è voluto troppo tempo ma ieri L’Ufficio Anticorruzione Argentino ha presentato finalmente una denuncia contro l’ex presidente liberista di destra filostatunitense Mauricio Macri. I reati per i quali si accusa Macri sono “truffa da parte di un’amministrazione infedele aggravata dall’essere commessi a danno della Pubblica Amministrazione e del popolo argentino” e “appropriazione indebita di fondi pubblici”.

L’accusa presentata si estende anche a diversi ex funzionari della sua dirigenza (2015-2019) per le procedure applicate per l’accordo siglato nel 2018 con il Fondo Monetario Internazionale (FMI) consistente in un prestito di oltre 55 miliardi di dollari.

L’azione penale si basa su fonti ufficiali fornite dalla Banca Centrale Argentina e dall’Ufficio di audit della Procura Generale della Repubblica.

L’accusa specifica che con i fondi del prestito i funzionari del governo precedente “hanno eseguito un programma criminale volto a generare enormi profitti in dollari per persone fisiche e giuridiche, che sono stati regolati attraverso il debito estero contratto dallo Stato Nazionale”.

I capi d’imputazione coinvolgono l’ex ministro delle finanze Nicolás Dujovne, l’ex ministro delle finanze Luis Caputo e gli ex presidenti della Banca Centrale Adolfo Struzenegger e Guido Sandleris.

Nella conferenza stampa, l’Ufficio Anticorruzione ha sottolineato che in data 20 giugno 2018 il Fondo Monetario Internazionale aveva approvato il nuovo prestito che fu però destinato a “formare patrimoni all’estero a danno dello Stato argentino e dell’intero popolo argentino. Con tale prestito si sovvenzionarono i profitti degli speculatori con le decisioni prese dai soggetti denunciati ieri”.

Il presidente Alberto Fernández aveva annunciato lunedì 3 marzo che sta avviando una causa contro il governo del suo predecessore per il prestito di 55.000.000.000 di dollari concesso dal Fondo Monetario Internazionale e il grande indebitamento esterno con i creditori privati.

In quella occasione Fernandez aveva incaricato le autorità competenti di determinare “chi sono stati gli autori ed i partecipanti alla più grande amministrazione fraudolenta e alla più grande appropriazione indebita di fondi che la nostra memoria registra”.

Sorgente:  Facebook

da: https://m.prensa-latina.cu/?p=37248/denuncian-a-expresidente-argentino-por-administracion-fraudulenta/

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •