Femminicidio a Napoli, Ornella uccisa nella stanza accanto a quella del figlio

Femminicidio a Napoli, Ornella uccisa nella stanza accanto a quella del figlio

15 Marzo 2021 0 Di marco zinno

Sono agghiaccianti i particolari che stanno emergendo sull’omicidio di Ornella Pinto, la 40enne accoltellata a morte dal compagno. La vittima e il suo carnefice, il 43enne Pinotto Iacomino, avevano un bimbo di 4 anni che dormiva nella stanza accanto a quella in cui l’uomo l’ha colpita 15 volte.I due vivevano insieme, e pare non litigassero di frequente. Secondo quanto riferiscono i vicini, si trattava di “una coppia tranquilla e senza particolari problemi”.L’aggressione pare sia avvenuta intorno alle 4.30, in un appartamento di via Cavolino nel quartiere di San Carlo Arena. Abitavano al terzo piano di un edificio accanto al deposito dei bus. Secondo quanto raccontano le persone radunatesi in strada, è stata la sorella della vittima a chiamare il 118 dopo avela trovata in una pozza di sangue.Ornella Pinto è arrivata in condizioni disperate al Cardarelli,  e si è spenta dopo l’inutile tentativo dei medici di farle salva la vita in sala operatoria. Il bollettino medico ha parlato fin dal principio di paziente “in fin di vita” e da sottoporre ad un “delicato intervento chirurgico”.

Sorgente: Femminicidio a Napoli, Ornella uccisa nella stanza accanto a quella del figlio

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •