La nuova giunta militare del Myanmar ha bloccato temporaneamente Facebook per contenere il dissenso – Il Post

La nuova giunta militare del Myanmar ha bloccato temporaneamente Facebook per contenere il dissenso – Il Post

4 Febbraio 2021 0 Di marco zinno

La giunta militare che ha preso il potere in Myanmar lunedì primo febbraio con un colpo di stato ha limitato l’accesso a Facebook, Instagram e WhatsApp nel tentativo di contenere il dissenso nei confronti del nuovo regime. Il ministero della Comunicazione ha detto che Facebook, che è usato abitualmente da circa la metà dei 53 milioni di birmani, sarà bloccato fino a domenica, specificando che gli utenti stavano «minacciando la stabilità del paese» e utilizzando il social network per «diffondere disinformazione e fake news».

In questi giorni moltissime persone hanno utilizzato Facebook per organizzare proteste e coordinare diverse azioni di disobbedienza civile: mercoledì decine di medici sono usciti dai propri ospedali in segno di protesta contro il colpo di stato, mentre martedì sera centinaia di persone hanno battuto pentole e padelle sui loro balconi, un gesto ritenuto simbolico per “allontanare il male”.

Sorgente: La nuova giunta militare del Myanmar ha bloccato temporaneamente Facebook per contenere il dissenso – Il Post

Spread the love
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •