il manifesto del 14.10.2020 – il manifesto

il manifesto del 14.10.2020 – il manifesto

14 Ottobre 2020 0 Di Luna Rossa

Trasporti a rischio contagio. Il distanziamento è una chimera. Per tagliare i picchi di utenza le regioni chiedono la didattica a distanza nelle scuole. Conte ammette criticità sui mezzi pubblici. Oggi vertice al Mit. Il virus vola: preoccupano i decessi e le terapie intensive

Italia

Preoccupano i decessi e le terapie intensive

Andrea Capocci

Crescono i nuovi casi: ieri 5.901, ma i tamponi sono risaliti a quota 112 mila. Più allarmante il numero di pazienti in gravi condizioni e dei morti, 41 in 24 ore. Nel Lazio, sono al limite i reparti Covid e le strutture dedicate ai test. Mancano novemila medici in Italia, denuncia il sindacato Anaao-Assomed

Scuola

Scuola, con la didattica a distanza si lavora di più e si studia di meno

Roberto Ciccarelli

Promossa dalla Flc Cgil e realizzata dalla Fondazione Di Vittorio: un terzo degli insegnanti durante il lockdown tra il 3 aprile e il 7 maggio non è riuscito a raggiungere tutti gli studenti della propria classe, percentuali ancora più drammatiche al Sud. Carichi di lavoro più pesanti, enormi difficoltà nella conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro, carenti le infrastrutture digitali e le connessioni. Per il 76% dei 1197 docenti interpellati l’insegnamento in presenza è «insostituibile»

Internazionale

Vaccini, si ferma il test della Johnson & Johnson

Andrea Capocci

La sperimentazione è stata bloccata dopo una reazione avversa in un partecipante. Ma sugli effetti collaterali osservati manca trasparenza. Giovedì l’Omc decide sui brevetti su farmaci e vaccini. India, Sudafrica e Ong chiedono di farne a meno

LEGGE DI BILANCIO

Quaranta miliardi di manovra, riforma fiscale dal 2022. Fmi: «Disoccupazione all’11%, peggio solo Spagna e Grecia»

Mario Pierro

Assegno unico per i figli, taglio del cuneo fiscale, sconto del 30% sui contributi alle imprese meridionali che assumono a partire dal 2021, sostegno alle casse integrazioni e ai lavoratori dei settori messi in difficoltà per il covid . E una riforma fiscale nei prossimi tre anni. La rimodulazione dell’Irpef, ovvero la parte più importante di questa riforma, sarà operativa a partire dal primo gennaio 2022. Il governo sta anche pensato a un ulteriore prolungamento della moratoria sui crediti per le imprese che scade attualmente il 31 gennaio. Sono questi i punti fondamentali della legge di bilancio da 40 miliardi descritti ieri dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri alle commissioni Bilancio di Camera e Senato riunite in maniera congiunta. Fmi: «La disoccupazione all’11%, peggio fanno solo Spagna e Grecia»

Politica

Parlamento: numeri a rischio, non solo sullo scostamento

Andrea Fabozzi

I giallo-rossi recuperano alcuni deputati e senatori dalle quarantene per i voti di oggi e domani sulla Nadef ma restano sul filo. Conte si appella alle opposizioni, che però si mettono di traverso anche sulla riforma costituzionale per il voto ai 18 per il senato. D’Incà anticipa Fico e apre alle votazioni a distanza

LO STUDIO

Gli immigrati danno allo Stato più di quanto ricevono

Riccardo Chiari

Il decimo Rapporto della Fondazione Leone Moressa registra che i lavoratori stranieri producono 147 miliardi di ricchezza, il 9,5% del Pil italiano. E visto che il costo totale dei servizi erogati ai residenti con cittadinanza straniera è pari a 26,1 miliardi, circa il 3% della spesa pubblica, a fronte di un gettito fiscale più contributi e imposte di ogni tipo che ammontano a 26,6 miliardi, il saldo attivo tra quanto le casse pubbliche ricevono e ciò che erogano è pari a 500 milioni l’anno

Italia

L’ultimo sos di don Biancalani: «La Curia non commissari Vicofaro»

Riccardo Chiari

Dopo l’ultima ordinanza da presidente toscano di Enrico Rossi che permette di avviare un progetto virtuoso di distribuzione dei rifugiati, il vescovo pistoiese Tardelli vuole imporre un rigido controllo sulla parrocchia. Ma il religioso non ci sta: «Se mi si presenta un povero, io non mi sento di lasciarlo per strada»

Cultura

Lo specchio invisibile degli autoinganni

Claudia Bruno

Un percorso di letture che è anche una guida per «personalità fratturate». Mentre Jia Tolentino nel suo «Trick Mirror» smaschera le trappole dell’attenersi alle «pretese» degli altri, Flavia Gasperetti in «Madri e no» va alla radice storica di invenzioni come l’orologio biologico

«Don Juan», il serial latin-lover

Francesca Pedroni

La nuova creazione di Aterballetto presentata a Ferrara e ora in scena Parigi. Coreografia firmata dallo svedese Johan Inger, protagonista Saul Daniele Ardillo

New Order, eleganza e glacialità

Roberto Franco

In un box un album storico della band, «Power Corruption & Lies», comprensivo un libro di 48 pagine, 2 dvd e 1 documentario

L’Ultima

La distopia di Amazon

Alessandro Delfanti

Sensori digitali, dispositivi indossabili, algoritmi: i brevetti registrati dall’azienda di Bezos progettano sistemi in cui i lavoratori servono le macchine anziché utilizzarle

Sorgente: il manifesto del 14.10.2020 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •