Hanau, un poliziotto neonazista ha forse rilasciato il porto d’armi a Tobias Rathjen – la Repubblica

Hanau, un poliziotto neonazista ha forse rilasciato il porto d’armi a Tobias Rathjen – la Repubblica

22 Febbraio 2020 0 Di Luna Rossa

Chiarito in parte uno dei misteri che sta agitando la Germania, ossia com’è possibile che uno psicopatico avesse un patentito per pistole e fucili

dalla nostra inviata TONIA MASTROBUONI

HANAU – Uno dei misteri di Tobias Rathjen che sta agitando la Germania è come potesse uno psicopatico avere il porto d’armi. E, anche se non c’entra direttamente con la strage di Hanau, uno scoop dello Spiegel getta una luce inquietante sul modo in cui vengono gestiti i permessi per possedere pistole, fucili e munizioni. Thorsten W., uno dei poliziotti del commando terroristico neonazista “Gruppo S” arrestati una settimana fa, era stato a Hamm tra il 2013 e il 2014 e aveva lavorato nell’ufficio dove si assegna il porto d’armi. E gli inquirenti stanno cercando di capire se in quel periodo possa aver concesso il patentino a neonazisti come lui.

Peraltro Thorsten W. non ha mai nascosto le sue tendenze estremiste: nel tempo libero si mascherava da guerriero germanico, si riempiva la faccia di rune celtiche e postava le foto su Facebook. Sulle sue pagine gli inquirenti hanno trovato svastiche e simboli nazisti, ben visibili per chiunque. E il poliziotto esprimeva le sue opinioni razziste e radicali anche sul posto di lavoro. Oggi i colleghi di Hamm ammettono di “non aver messo insieme i singoli pezzi del puzzle”.

Un po’ tardiva come ammissione, dopo la scoperta del commando “Gruppo S” che pianificava assalti armati a moschee e al quale la polizia ha sequestrato venerdì scorso un notevole arsenale, comprese armi chimiche e una granata. Il capo era un certo Werner S. (da cui “Gruppo S.”) detto “Teutonico”. Poco dopo la creazione della cellula terroristica, i neonazisti avevano già cominciato a pianificare attacchi in dieci diversi Land. In una chat interna il poliziotto Thorsten W. aveva ammesso di “sognare il Walhalla”, la morte in battaglia dei germani. Per fortuna è stato fermato.

Sorgente: Hanau, un poliziotto neonazista ha forse rilasciato il porto d’armi a Tobias Rathjen – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •