Pages Navigation Menu

il contenitore dell'informazione e della controinformazione

il manifesto del 12.12.2019 e i primi articoli online

«Il Green Deal è il nostro uomo sulla luna». La commissaria Ue lancia un «patto verde» da 260 miliardi all’anno. Ma i buoni benché tiepidi propositi per la «neutralità climatica» entro il 2050 si scontrano con l’assenza di finanziamenti e l’opposizione di alcuni Stati. A Madrid la Cop 25 verso la conclusione in salita. Greta tiene banco. Allarme ghiacciai

Internazionale

Dal Nobel per la pace al negazionismo sui Rohingya

Giuliano Battiston

Non fu genocidio, secondo Aung San Suu Kyi. Che davanti ai giudici della Corte internazionale difende l’esercito del Myanmar, forse per calcolo politico. Malgrado 10 mila morti, 700 mila sfollati e i racconti dell’orrore dei sopravvissuti

Internazionale

Israele avviato al nuovo voto, il terzo in meno di un anno

Michele Giorgio

Ieri appariva improbabile prima della mezzanotte un accordo in extremis tra il premier uscente di destra Netanyahu, incriminato il mese scorso per corruzione, con il suo rivale centrista Gantz per un governo unitario. Se non ci saranno sorprese dell’ultima ora si voterà il prossimo 2 marzo.

Cultura

«Pinelli, una storia». Elogio di una vita libera e irregolare

Francesca Gruppi

Nel libro di Paolo Pasi per Elèuthera, il ferroviere anarchico sa che si può scartare dai percorsi obbligati e orientarsi in altra direzione. Per questo si sente vicino ai giovani che cercano uno stile di vita «disallineato». È un militante che sfrutta la libertà di viaggiare in treno per estendere la sua rete di relazioni, che si spende instancabilmente per i compagni incarcerati e, allo stesso tempo, a casa condivide i compiti con la moglie

Sergio Bologna, il lavoro non è finito, il futuro è nel conflitto

Roberto Ciccarelli

«Ritorno a Trieste. Scritti over 80, 2017-2019» di Sergio Bologna, per Asterios. La retorica sulla rivoluzione digitale non cancella lo sfruttamento. L’occupazione regolata da diritti viene sostituita dal precariato frutto dell’uso politico della tecnologia e dell’organizzazione dell’impresa. E anche l’autoritarismo xenofobo montante è per l’autore conseguenza dell’impossibilità «di negoziare le proprie condizioni lavorative e di accesso al Welfare»

Visioni

Ritratto di signora tra case sbilenche e sentimenti perduti

Cristina Piccino

«Che fine ha fatto Bernadette?» è il nuovo film di Richard Linklater, dal romanzo di Marie Sample, da oggi 12 dicembre in sala. Protagonista Cate Blanchett, nominata ai Golden Globe, architetta che ha soffocato la creatività. Seattle contro Los Angeles, un marito Microsoft, una figlia adorata. Ma come reinventare il mondo?

Le fake news sono più resistenti dei virus

Arturo Di Corinto

Un nuovo software dimostra che le persone utilizzano le fake news per affermare il proprio punto di vista, imitare gli amici e ottenere un vantaggio nel gruppo di appartenenza

ExtraTerrestre

La scoperta dell’acqua consumata

Francesca Greco

In memoria di Arjen Hoekstra, lo scienziato che ha «inventato» il concetto di impronta idrica. Una visione meravigliosa che si basa su una grande verità: l’acqua, e il suo consumo, collega le persone le une alle altre

Gli ecologisti della cartiera recuperata

Mauro Ravarino

Una storica fabbrica del cuneese ha vinto il premio Ambientalista dell’anno di Legambiente. Aperta dal 1872 e fallita, nel 2015 è stata rilevata dai lavoratori. Che ne hanno fatto un modello di economia circolare

Le migrazioni straordinarie degli animali

Serena Tarabini

La giornalista scientifica Francesca Buoninconti: ogni anno un lungo viaggio andata e ritorno per vivere e preservare delicati ecosistemi. Uno dei fenomeni più affascinanti e straordinari della vita animale

Sorgente: il manifesto del 12.12.2019 – il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
468 ad

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

adversing