0 2 minuti 5 anni

Il Comune di Fidenza ha deciso di dedicare un’intera zona verde alla nascita di un bosco per l’impollinazione, ribattezzato il Bosco di Maia, ovvero un’oasi dedicata agli insetti impollinatori dove questi potranno trovare piante, cespugli e fiori per loro molto ghiotti, dove poter sciamare in assoluta tranquillità. Un’oasi per le api ma anche per i bimbi, gli studenti e gli studiosi. Un’area che verrà svelata, a sorpresa, nel corso di BorgoFood.Le finalità del Bosco di Maia saranno raccontate nel cuore di Fidenza, lungo via Berenini fino alla zona delle Orsoline, dai ragazzi di Emc2 e da un team di esperti durante la Gran Fiera di San Donnino e BorgoFood, dal 5 al 9 ottobre.Oltre venti gli appuntamenti in programma, tra i quali il magnifico alveare sensoriale, tantissimi laboratori per i bimbi su temi che spaziano dal recupero al riciclo di materiali per un riutilizzo creativo, passando per la conoscenza delle piante, dei loro frutti e, ovviamente, delle api. E poi corsi di yoga per i più piccoli, di meditazione, di mindful eating e tanto altro.Fino al 30 settmbre, intanto, tutte le famiglie e in particolare i bimbi potranno prelevare nel cortile del municipio un gadget molto particolare: si tratta di una seed bomb, una simpatica pallina di terra contenente semi di lupinella, trifoglio violetto e silla.

Sorgente: A Fidenza i bambini lanciano “bombe” di semi per aiutare le api – Repubblica.it