Italiani sempre più migranti. In Ue ci battono solo romeni e polacchi-europa.today.it

4 Giugno 2019 0 Di ken sharo

Sempre più italiani emigrano all’estero, soprattutto in un altro Paese dell’Unione europea. E in quanto a movimenti ‘intra-Ue’ siamo dietro solo a romeni e polacchi per numeri assoluti. Lo rileva la fondazione Ismu (Iniziative e studi sulla multietnicità) sulla base dei dati Eurostat.Tra il 2016 e il 2018, i nostri concittadini che hanno scelto di vivere in altro Paese europeo sono cresciuti del 14,3%, passando da 1 milione e 435mila a 1 milione e 640mila residenti in Ue. Come dicevamo, siamo il terzo gruppo di cittadini europei che vive in un altro Stato membro, dopo i rumeni e i polacchi.La principale destinazione è la Germania, che accoglieva a inizio 2018 oltre mezzo milione di italiani (578mila), più di un terzo di tutti gli italiani in Europa. Il Regno Unito, che in termini assoluti è stato scelto da oltre 300mila italiani, registra in termini relativi un incremento significativo nell’ultimo anno (+26%). Il terzo Paese europeo per numero di italiani residenti è la Spagna (221mila). Al quarto posto la Francia con oltre 200mila italiani, che però rispetto al 2017 ‘perde’ 2.137 italiani residenti.È in Portogallo che si registra il più alto incremento di italiani, più che raddoppiati in due anni, che da 6mila sono diventati 13mila. Se si considerano anche i Paesi Efta (European Free Trade Association – associazione europea di libero scambio), la Svizzera si conferma una ‘storica’ meta italiana: nella Confederazione elvetica da tre anni mediamente sono oltre 300mila i concittadini residenti.

Sorgente: Italiani sempre più migranti. In Ue ci battono solo romeni e polacchi

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •