il manifesto del 06.02.2019 e i primi articoli online

6 Febbraio 2019 0 Di luna_rossa

Il paradosso del reddito di cittadinanza: vuole combattere la povertà ma esclude le famiglie numerose, i migranti residenti e i senza fissa dimora. Cgil, Cisl, Uil e Caritas: «La concorrenza tra i futuri Navigator e i precari storici Anpal rischia di innescare una guerra tra poveri»

ECONOMIA

Viesti: «Manovra cieca e autonomia, così si spacca in due il paese»

Massimo Franchi

Per l’economista dell’università di Bari «il governo punta solo su misure elettorali, dimenticando il sud. Sull’autonomia rafforzata gravissimo che l’Emilia appoggi la richiesta di Veneto e Lombardia di assumere il personale della scuola: Bonaccini ha messo la sordina a tutto il Pd»

EUROPA

Gilet gialli e rossi, prove di intesa con la Cgt

Anna Maria Merlo

Primo martedì dell’emergenza sociale, cortei in molte città. Tentativo di convergenza delle lotte della Cgt. All’Assemblea, primo voto della controversa legge anti-casseurs. Polemiche per la perquisizione fallita a Madiapart, la Procura in cerca di prove sul caso Benalla

COMMENTI

A Caracas il peggio dalle minacce di Trump

Emir Sader*

Tutte le forze e le persone interessate a una soluzione democratica della crisi venezuelana devono manifestare una chiara condanna delle minacce militari da parte degli Stati uniti e dei loro alleati. La riunione di domani a Montevideo, promossa da Messico e Uruguay, cercherà una soluzione politica al conflitto. L’ex presidente uruguayano Pepe Mujica ha proposto nuove elezioni in Venezuela senza la partecipazione né di Maduro né di Guaidó

Cnn, Arabia saudita ed Emirati passano armi Usa ad al Qaeda

Michele Giorgio

L’inchiesta della tv americana rivela che le armi Usa sono finite anche nelle mani dei ribelli Houthi. L’accaduto viene indagato dal Pentagono ma Trump, con ogni probabilità, preferirà ignorarlo per non turbare i rapporti con Riyadh

COMMENTI

La beffa degli Emirati «tolleranti»

Alberto Negri

Il viaggio di Papa Francesco stato uno strumento di propaganda di un Emirato che con 1,5 milioni di abitanti spende in armi 22 miliardi di dollari l’anno, più dell’Italia. Questa missione del Pontefice è stata usata dalla monarchia assoluta del principe Mohammed bin Zayed per rifarsi un’immagine deteriorata

Attacchi talebani, 47 morti in 24 ore

Red. Esteri

Mentre si apriva il vertice di pace a Mosca tra il gruppo, leader delle opposizioni e clan tribali, il paese era attraversato da un’altra ondata di violenza

CULTURA

La mappa del disorientamento

Mario Tronti

Un estratto dal libro «Il popolo perduto. Per una critica della sinistra» di Mario Tronti con Andrea Bianchi, pubblicato da Nutrimenti. Da domani in libreria

La vita incendiaria di Anne Sexton

Andrea Colombo

«Dio nella macchina da scrivere» di Irene Di Caccamo, per La Nave di Teseo. La biografia della poeta americana, tra vere lettere e altre inventate, restituisce la maledizione di una vita tutta giocata tra letteratura e sofferenza psichica

Il populismo che interroga l’eclissi del conflitto sociale

Gianpaolo Cherchi

L’eredità del 68 e dell’Ottobre alla sfida del presente nel nuovo saggio di Marco Maurizi che propone il ripensamento delle categorie critiche di analisi sociale e politica, a partire dal loro tratto più sintomatico, quello della loro scomparsa

Motta da Lampedusa a Sanremo

Cecilia Ermini

Il cantautore toscano porta in gara al festival «Dov’è l’Italia»: «Preferisco rischiare dicendo come la penso»

COMMENTI

Le foibe per dimenticare i crimini del fascismo

Davide Conti

I mancati conti col nostro passato fascista e l’assenza di una ridefinizione della complessità storica, fanno sì che le foibe vengano presentate come «pulizia etnica» o come violenza perpetrata contro gli italiani in quanto tali

RUBRICHE

Contenzione e salute mentale. Prima i diritti

Salvina Rissa

La battaglia per una nuova cultura della salute mentale, rispettosa dei diritti delle persone, ha ancora molta strada da fare. Due libri offrono indicazioni preziose in questa direzione: quello scritto da Giovanni Rossi, “Due o tre cose che so di lei. Ricettario della salute mentale” e quello proposto da Maria Luisa Menegatto e Adriano Zamperini, “Coercizione e disagio psichico. La contenzione fra dignità e sicurezza”

Rete divina, rete pagana

Vincenzo Vita

Una giornata di riflessione promossa dalla Fnsi a partire dalle parole dedicate dal Papa all’universo di Internet che ha introdotto nella semantica ecclesiale una cifra di «contaminazione» che ben si adatta all’era digitale

L’ULTIMA

Fuoripista, vivi e felici

Simone Bobbio

Malgrado il progresso della nivologia, delle scienze meteorologiche e lo sviluppo tecnologico, sono ancora molti gli incidenti in montagna e troppe le morti sotto le valanghe. In caso di seppellimento, per uscire vivi è necessario l’autosoccorso repentino dei compagni di escursione: sopravvive il 90% delle persone estratte entro 18 minuti, dopo 45 minuti solo il 25%

Sorgente: il manifesto del 06.02.2019 | il manifesto

Spread the love
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •