0 1 minuto 1 settimana

Mentre i crimini di guerra delle Forze di Occupazione Israeliane si intensificano e il genocidio in Palestina prosegue, la priorità del Sindaco Sala è mostrare indignazione per l’esposizione della bandiera palestinese sulla facciata del Duomo.
“Una cosa profondamente sbagliata”, “Non dobbiamo permettere queste cose”. Queste le parole inaccettabili del Sindaco di Milano, che dopo il 7 ottobre non ha perso tempo a esporre la bandiera israeliana, ma che dopo 8 mesi di genocidio e 37.000 civili palestinesi (di cui 16.000 bambini) sterminati da Israele non riesce a mostrare la stessa prontezza di riflessi né la stessa empatia. Invece di condannare con forza i crimini di guerra dei sionisti ed esporre a Palazzo Marino la bandiera palestinese in segno di solidarietà, Sala si allinea alle vergognose dichiarazioni pro-Israele dei vertici di Regione Lombardia.
Caro Sindaco Sala, faccia i conti con la realtà: Israele è uno stato terrorista che sta compiendo un


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.