0 2 minuti 3 settimane
  • Migliaia di palestinesi si riversano nel centro di Gaza, principalmente nella città di Deir el-Balah, dopo il sequestro da parte di Israele del vitale valico di Rafah al confine con l’Egitto.
  • Il capo del Pentagono Lloyd Austin conferma le notizie secondo cui gli Stati Uniti hanno “sospeso” la spedizione di potenti bombe a Israele mentre l’amministrazione Biden si trova ad affrontare una crescente pressione sugli implacabili attacchi di Israele.

Il MAP conferma la chiusura dell’ospedale al-Najjar, il più grande di Rafah

In precedenza avevamo riportato una dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità secondo la quale l’ospedale nel sud di Gaza era stato chiuso.

Aiuto medico per la Palestina (MAP) afferma di aver ricevuto un aggiornamento dal dottor Marwan Homs, capo di al-Najjar, il quale ha affermato che l’ospedale non funziona più perché a tutto il personale è stato ordinato di evacuare.

“Questo era il più grande ospedale di Rafah”, ha detto MAP.

“Ciò significa che il sistema sanitario di Rafah, già sovraccaricato e con risorse insufficienti, è ora rimasto con il solo ospedale del Kuwait, che è un ospedale di una ONG con una capacità di circa 16 posti letto; l’ospedale da campo di Marwani, che è solo un punto di stabilizzazione dei traumi; e l’ospedale Al-Emairati, che è solo un ospedale per la maternità”, ha aggiunto.

Sorgente: (42) Aggiornamenti in diretta sulla guerra di Israele a Gaza: a Rafah “paura estrema e ansia infinita”