0 3 minuti 3 settimane

Domenica, giorno 212 del genocidio israeliano dei civili palestinesi nella distrutta Striscia di Gaza, missili e proiettili israeliani hanno ucciso dozzine di palestinesi, tra cui molte donne e bambini, e ne hanno feriti molti altri.

Almeno sei palestinesi, compresi bambini, sono stati uccisi quando l’esercito ha lanciato un missile contro una casa a Rafah, nella parte più meridionale di Gaza.

Fonti mediche hanno riferito che molti palestinesi sono rimasti feriti e che le squadre di soccorso stavano cercando potenziali vittime sotto le macerie.

Sempre a Rafah, i missili israeliani hanno ucciso nove palestinesi, tra cui quattro bambini, in una casa nel quartiere di Tannour, oltre a quattro palestinesi, tra cui un neonato, in George Street, a est di Rafah.

 

Vittime, compresi decessi, sono state segnalate anche nella zona di Khirbet Al-Adas, a nord-est di Rafah, e nel quartiere di Salam, a Rafah.

Vale la pena ricordare che i missili e le granate israeliane hanno ucciso più di 21 palestinesi, per lo più bambini e donne, in diverse case della città di Rafah.

I missili israeliani hanno anche colpito e ferito molti palestinesi, tra cui donne e bambini, in una scuola dell’UNRWA nel campo profughi di Nusseirat, nel centro di Gaza.

Osama Hamdan, leader politico del movimento Hamas, ha dichiarato alla televisione Al-Arabi che sono stati compiuti alcuni progressi nei colloqui per il cessate il fuoco e ha aggiunto che Israele sta cercando di concentrare i colloqui sulle sue richieste invece di cercare di raggiungere un accordo di cessate il fuoco permanente.

Hamadan ha anche affermato che la resistenza nella Striscia di Gaza è forte e resta in grado di respingere le invasioni israeliane, aggiungendo che Israele ha sottovalutato il potere dei gruppi di resistenza e la fermezza del popolo palestinese.

Le sue dichiarazioni sono arrivate poco dopo che la resistenza a Gaza ha colpito i carri armati israeliani e i veicoli blindati con pesanti colpi di mortaio, a sud-ovest della città di Gaza.

Israele ha detto che tre soldati sono stati uccisi e nove feriti dai mortai palestinesi in una base militare vicino al valico di Karem Abu Salem, e ha aggiunto che i combattenti delle Brigate Al-Qassam, il braccio armato di Hamas, hanno attaccato la base con molti proiettili, portando il numero di soldati uccisi dal 7 ottobre al 611.

I missili e i proiettili di Israele hanno ucciso almeno 34.683 palestinesi, tra cui più di 17.873 bambini e 9.801 donne, e ferito più di 78.018, per lo più donne e bambini, nella Striscia di Gaza dal 7 ottobre 2023, oltre alle migliaia di palestinesi dispersi, in gran parte sotto le macerie, in strade e vicoli distrutti in varie parti dell’enclave costiera.

Sorgente: Day 212 Update: “Including Children, Israel’s Missiles Kills Dozens Gaza” | – IMEMC News