0 8 minuti 2 mesi

Edizione del 6 aprile 2024

Compaiono crepe nel rapporto speciale tra Stati uniti e Israele, impensabili sei mesi fa. Tel Aviv concede misure tampone, insufficienti: apre il valico di Erez e punisce due ufficiali per il raid sugli operatori umanitari. Ma le armi Usa non sono in discussione

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu foto di Lior Mizrah/Getty Images
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu foto di Lior Mizrah/Getty Images
INTERNAZIONALE

Uomo avvisato

Michele Giorgio

STRISCIA DI SANGUECompaiono crepe nel rapporto speciale tra Stati uniti e Israele, impensabili sei mesi fa. Tel Aviv concede misure tampone, insufficienti: apre il valico di Erez e punisce due ufficiali per il raid sugli operatori umanitari. Ma le armi Usa non sono in discussione

COMMENTI

Biden si impone su Bibi. Cambio di rotta epocale

Luca Celada

UOMO AVVISATOSarà stato l’attacco al convoglio del World Central Kitchen l’ultima goccia? Nuovo passo nell’escalation di avvertimenti come ha confermato John Kirby, portavoce della national security che ha sintetizzato le condizioni imposte da Washington: indagini «effettive» sull’accaduto, apertura dei varchi, passaggio di «almeno 350 carichi» di aiuti al giorno, misure concrete per garantire la sicurezza degli operatori umanitari.

Le macerie intorno all’ospedale al-Shifa a Gaza City foto Ap/Omar Ishaq
INTERNAZIONALE

Salah Abdel Ati: «Abbiamo perso tutto, denuncio l’Italia complice»

Chiara Cruciati

ISRAELE/PALESTINAVendita di armi, tagli all’Unrwa, silenzio all’Onu. Intervista all’avvocato gazawi che ha fatto ricorso al Tribunale di Roma. «Siamo fuggiti da Beit Lahiya, la nostra casa è distrutta. E il 7 dicembre un raid ha fatto una strage nella mia famiglia: hanno ucciso mia madre, due fratelli, una nipote»

25 Aprile a Milano, vengo anch’io, sì tu sì
COMMENTI

25 Aprile a Milano, vengo anch’io, sì tu sì

Mao Valpiana

SI POTREBBEC’è una continuità indissolubile tra il 25 aprile del 1945, la manifestazione del 1994 e il ripudio della guerra del 2024. Il movimento per la nonviolenza organizzata, c’era allora e […]

La Mare Jonio a Pozzallo, dopo gli spari sopra
ITALIA

La Mare Jonio a Pozzallo, dopo gli spari sopra

Giansandro Merli

«Siamo colpite dal livello di violenza messo in campo dalla cosiddetta guardia costiera libica. Ma al tempo stesso orgogliose di aver sottratto almeno 56 persone alla cattura e deportazione nell’inferno […]

Portuali: sciopero massiccio per il salario
LAVORO

Portuali: sciopero massiccio per il salario

Luciana Cimino

LA PROTESTASciopero dei porti, presidio dei lavoratori, manifestazione a Genova. Per i sindacati, adesione alla protesta sul territorio è quasi totale. “Siamo pronti a manifestare in tutta Italia, i salari devono crescere”

Vista aerea sui canteri aperti a L’Aquila foto Manuel Romano/Getty Images
ITALIA

La scossa come ferita dell’anima

Serena Giannico

L’ANNIVERSARIO15 anni oggi dal terremoto a L’Aquila. Intere generazioni hanno vissuto e studiato in moduli precari. La ricostruzione va ma mancano gli edifici che davano l’impronta alla comunità

continua…. (clicca il link sotto riportato)