0 1 minuto 3 settimane

Il complesso medico di Al-Shifa, che comprendeva diversi ospedali, è stato distrutto e bruciato dall’esercito israeliano.

Testimoni oculari parlarono di corpi decomposti e bruciati al punto di renderli assolutamente irriconoscibili.

I corpi dei martiri sepolti nell’ospedale e nel cortile sono stati dissotterrati e calpestati e alcuni corpi sono completamente scomparsi.

Malati e feriti, medici e accompagnatori dei malati e sfollati, centinaia di persone e centinaia di cadaveri difficilmente riconoscibili perché mutilati, bruciati o decomposti.

Tutto questo è avvenuto sotto l’occhio vigile di questo mondo e della comunità internazionale.

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20