0 2 minuti 3 mesi

Di John Power e Umut Uras
L’agenzia di stampa palestinese Wafa ha riferito che diversi bambini sono stati uccisi nell’attacco israeliano all’asilo a Rafah, nel sud di Gaza.
Il funzionario Houthi Mohammed al-Bukhaiti afferma che gli attacchi sul Mar Rosso continueranno finché Israele non porrà fine al suo assalto a Gaza, nel mezzo dei raid aerei israeliani su Khan Younis e Rafah.
Il bilancio delle vittime dei raid aerei nella parte orientale di Rafah è salito a 24 persone mentre Israele afferma che sta pianificando un’invasione di terra della città pericolosamente sovraffollata.

Attacchi aerei e bombardamenti sono stati segnalati anche a Khan Younis, anche nelle vicinanze dell’Ospedale Europeo.
Almeno 27.238 persone sono state uccise e 66.452 ferite negli attacchi israeliani a Gaza dal 7 ottobre. Il bilancio rivisto delle vittime in Israele degli attacchi di Hamas del 7 ottobre è pari a 1.139.

Gente in fila per avere cibo

Nota: Israele prosegue la sua operazione di sterminio della popolazione palestinese, non soltanto bombardando ma anche proibendo l’entrata degli aiuti internazionali come cibo e medicinali. Prendere la popolazione per fame e malattie è una tattica di guerra. La punizione collettiva coinvolge tutti, principalmente donne bambini. Questi ultimi considerati piccoli terroristi potenziali. I governi dei paesi della Nato approvano e sono complici di Israele (salvo qualche eccezione). I media occidentali svolgono la loro funzione di occultare o minimizzare quanto accade a Gaza.

Fonte: AL Jazeera News

Traduzione e nota: Luciano Lago

Sorgente: La guerra di Israele a Gaza in diretta: bambini uccisi mentre Israele attacca l’asilo – controinformazione.info

Please follow and like us:
0
fb-share-icon0
Tweet 20
Pin Share20