0 2 minuti 4 mesi

 15 GENNAIO 2024

 

Le forze israeliane hanno invaso diverse città e villaggi nel governatorato di Hebron, nel sud della Cisgiordania, hanno aggredito un giovane, rapito dieci palestinesi tra cui due bambini e sequestrato veicoli.

Nelle prime ore dell’alba di domenica, i soldati israeliani hanno invaso il campo profughi di Al-Arroub, a nord di Hebron, nel sud della Cisgiordania occupata.

Nel frattempo, i soldati hanno preso d’assalto le città di Bani Na’im a est di Hebron, Idhna a ovest e Beit Ummar a nord, aggredendo cittadini palestinesi e confiscando molti veicoli.

Fonti dei media hanno affermato che l’esercito ha fatto irruzione e perquisito molte case, ha aggredito i residenti e ha rapito un totale di nove palestinesi, tra cui due bambini.

Domenica mattina, le forze israeliane hanno preso d’assalto la città di Surif, a nord-ovest di Hebron, hanno fatto irruzione in molte case e hanno aggredito un giovane, provocandogli fratture alla mano e alla gamba, e hanno rapito un giovane.

Domenica pomeriggio, le forze israeliane hanno sparato al piede di un giovane palestinese con proiettili veri nella città di Deir Samet, a ovest di Hebron.

Successivamente, l’esercito ha invaso la città di Idhna, ha fatto irruzione e saccheggiato le case e ha aperto il fuoco pesante contro una casa, senza causare feriti.

Sorgente: L’esercito israeliano ferisce un palestinese e ne rapisce dieci vicino a Hebron | – Notizie IMEMC