0 2 minuti 3 mesi

7/12/2023 – Il Ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati// accoglie accoglie favorevolmente l’iniziativa di Guterres e condanna l’istigazione israeliana contro di lui e lo considera terrorismo politico.
Il Ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati accoglie favorevolmente l’iniziativa del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, nel suo appello a tenere una sessione del Consiglio di Sicurezza per assumersi le proprie responsabilità per un cessate il fuoco immediato in un contesto di deterioramento della situazione umanitaria nella Striscia di Gaza, sulla base dell’articolo 99 della Carta delle Nazioni Unite, e lo considera un passo estremamente necessario che è coerente con le missioni affidate al Consiglio e alle istituzioni di legittimità internazionale, ed è coerente con i diffusi avvertimenti internazionali riguardo le ripercussioni della catastrofe umanitaria che ha colpito i civili palestinesi nella Striscia di Gaza a seguito della guerra genocida intrapresa da Israele.
D’altra parte, il Ministero condanna fermamente l’attacco e l’istigazione perpetrati dallo Stato occupante e dai suoi funzionari contro il Segretario Generale delle Nazioni Unite, e lo considera terrorismo politico per scoraggiarlo dall’esercitare il suo ruolo in conformità con la Carta delle Nazioni Unite e le Nazioni Unite, e il diritto internazionale e i principi dei diritti umani.
Il Ministero invita i leader mondiali e i paesi a sostenere l’iniziativa di Guterres e a radunarsi attorno ad essa per spingere il Consiglio di Sicurezza ad adempiere ai suoi obblighi e prendere la decisione di cessare il fuoco.

Sorgente: Facebook | Ambasciata di Palestina in Italia