0 1 minuto 3 mesi

Mercoledì le truppe israeliane hanno arrestato un bambino palestinese di 12 anni  dopo aver fatto irruzione nella sua casa di famiglia in un campo profughi nella Cisgiordania  occupata .

Il ragazzo, Karim Ghawanmeh, ha vomitato di paura quando si è reso conto che l’esercito voleva arrestarlo, ha detto suo fratello Othman a Middle East Eye.

Othman ha detto che le forze israeliane hanno fatto saltare in aria la vecchia casa della famiglia nel campo profughi di Jalazone, a nord di Ramallah, all’alba. 

La famiglia si era recentemente trasferita di casa, così i soldati hanno telefonato al padre di Karim quando non hanno trovato nessuno. 

Un ufficiale gli ha detto che doveva consegnare immediatamente suo figlio all’esercito. 

Sorgente: Israele-Palestina: l’esercito arresta un bambino palestinese di 12 anni dopo un’irruzione in casa | Occhio del Medio Oriente