0 4 minuti 8 mesi

Decine di titolari di passaporto straniero intrappolati a Gaza hanno iniziato a lasciare il territorio devastato dalla guerra mercoledì quando il valico di Rafah verso l’Egitto è stato aperto per la prima volta dagli attacchi di Hamas del 7 ottobre, hanno riferito i corrispondenti dell’AFP.

Convogli di aiuti disperatamente necessari sono passati tra l’Egitto e Gaza, ma a nessuna persona è stato permesso di attraversare. Mercoledì è prevista la partenza di circa 400 stranieri e con doppia cittadinanza, insieme a circa 90 malati e feriti.

Il Qatar ha mediato un accordo tra Egitto, Israele e Hamas, in coordinamento con gli Stati Uniti, che consentirà evacuazioni limitate dalla Gaza assediata, ha detto mercoledì a Reuters una fonte informata sull’accordo.

L’accordo consentirebbe ai titolari di passaporto straniero e ad alcune persone gravemente ferite di lasciare il valico di frontiera di Rafah tra Egitto e Gaza, anche se non esiste una tempistica per quanto tempo rimarrà aperto per l’evacuazione, ha aggiunto la fonte.

Per tutti gli ultimi titoli segui il nostro canale Google News online o tramite l’app.

L’accordo non è collegato ad altre questioni in fase di negoziazione, come gli ostaggi tenuti da Hamas, il gruppo palestinese che governa Gaza, o pause pensate per alleviare la crisi umanitaria nell’enclave che soffre di carenza di cibo, acqua, carburante e medicinali, fonte di disse.

Israele ha inviato le sue forze a Gaza dopo settimane di bombardamenti aerei come rappresaglia per un grave attacco da parte di Hamas, sostenuto dall’Iran, il 7 ottobre.

Hamas ha detto ai mediatori che presto rilascerà alcuni dei circa 200 prigionieri stranieri che aveva sequestrato durante l’attacco a Israele. , ha detto martedì Abu Ubaida, portavoce del braccio armato del gruppo, le Brigate al-Qassam, in un video sull’app Telegram. Non ha fornito ulteriori dettagli sul numero dei prigionieri o sulla loro nazionalità.

L’Egitto ha allestito un ospedale da campo a Sheikh Zuwayed nel Sinai, secondo fonti mediche. Martedì in anticipo sono state inviate a Rafah dieci ambulanze.

Israele ha assediato Gaza dopo l’attacco di Hamas, e le Nazioni Unite e altri funzionari umanitari hanno affermato che i civili nell’enclave vivono in una catastrofe per la salute pubblica , con gli ospedali che lottano per curare le vittime mentre le forniture di elettricità si esauriscono.

Mercoledì, le comunicazioni e i servizi internet sono stati nuovamente completamente interrotti nell’enclave, ha detto Paltel, il più grande fornitore di telecomunicazioni di Gaza.

Israele ha promesso di annientare Hamas dopo diverse guerre inconcludenti risalenti alla presa di Gaza da parte del gruppo militante nel 2007. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha respinto le richieste internazionali di una “pausa umanitaria” nei combattimenti per consentire la consegna di aiuti di emergenza ai civili.

Per saperne di più:

Israele conferma l’attacco al campo profughi di Jabalia a Gaza, bilancio delle vittime tra 50 e 100

Sorgente: First foreigners begin leaving Gaza for Egypt through Rafah crossing | Al Arabiya English