0 2 minuti 4 mesi

Sale a 4.741 il numero dei palestinesi uccisi durante i 16 giorni di continua aggressione israeliana contro la Striscia di Gaza

Il Ministero della Sanità palestinese ha annunciato domenica che il numero delle vittime a causa dei brutali attacchi del regime israeliano contro la Striscia di Gaza assediata è salito a 4.741 e il numero dei feriti a 14.245.
Nello specifico, dei 4.741, 1.873 erano bambini, 1.023 erano donne e 187 erano anziani.

Palestinian doctor Marwan Abu Sada works in Shifa hospital in Gaza City May 17, 2021. REUTERS/Mohammed Salem

In risposta al fallimento subito sul campo di battaglia contro i combattenti palestinesi, a seguito di una potente operazione lampo palestinese denominata ‘Tempesta di Al-Aqsa’ il 7 ottobre, il regime israeliano ha lanciato una guerra contro la Striscia di Gaza assediata che ha provocato numerose vittime.
Inoltre, le condizioni sul campo a Gaza si stanno rapidamente deteriorando, mentre gli attacchi israeliani colpiscono l’enclave e le agenzie umanitarie avvertono che gli ospedali stanno finendo il carburante e l’elettricità.

 

Nota: Il genocidio della popolazione di Gaza continua per mano del governo israeliano che ha adottato la “soluzione finale” per i palestinesi. Questo mentre i governanti europei, in testa la Giorgia Meloni, vanno a complimentarsi ed abbracciarsi con il genocida criminale Netanyahu. L’abbraccio con Netanyahu di Meloni è una immagine che non dimenticheranno i popoli del Mediterraneo e del Medio Oriente.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione e nota: Luciano Lago

Sorgente: Sale a 4.741 il bilancio delle vittime degli attacchi israeliani a Gaza – controinformazione.info

Rispondi