0 15 minuti 9 mesi

Il regime degli ayatollah pronto a reprimere le manifestazioni in programma oggi nel primo anniversario della morte di Mahsa Amini, uccisa per il velo indossato male. Ma dopo un anno di rivolta del movimento «Donna, vita, libertà» nulla sarà più come prima in Iran

L’immagine di Mahsa Amini viene portata come segno di protesta durante una manifestazione foto di Safin Hamid /Getty Images
L’immagine di Mahsa Amini viene portata come segno di protesta durante una manifestazione foto di Safin Hamid /Getty Images
INTERNAZIONALE

Il velo strappato

Francesca Luci

IRANIl regime degli ayatollah pronto a reprimere le manifestazioni in programma oggi nel primo anniversario della morte di Mahsa Amini, uccisa per il velo indossato male. Ma dopo un anno di rivolta del movimento «Donna, vita, libertà» nulla sarà più come prima in Iran

ITALIA

Science conferma i dubbi del manifesto

Andrea Capocci

IL CASO SCHILLACILa vicenda delle immagini duplicate che riguarda il ministro della salute Orazio Schillaci diventa un caso internazionale. Anche la rivista statunitense Science, forse la più autorevole al mondo in campo […]

LAVORO

Mondo Convenienza, una vertenza ad ostacoli

Riccardo Chiari

DIRITTI NEGATILe aziende appaltatrici si impegnano ad abbandonare i regolamenti aziendali lesivi di ogni diritto, ma non mollano sul contratto, che per loro resta quello multiservizi e non della logistica, e non affrontano il nodo del marcatempo. Filcams, Fisascat e Uiltusc chiedono un “Protocollo sugli appalti” che garantisca maggiori tutele.

ECONOMIA

La Cgil si mobilita per la giusta transizione

Redazione

CLIMA«La Cgil aderisce con convinzione alla campagna internazionale Fight for end fossil fuel, la mobilitazione per una rapida e equa uscita dalle fonti fossili, che terminerà il 17 settembre con […]

EUROPA

Svezia, nuovo processo per Greta

Redazione

MALMONuovo processo per Greta Thunberg, accusata di resistenza all’arresto durante una protesta del luglio scorso a Malmo, in Svezia, insieme al gruppo Reclaim the Future, contro l’uso di combustibili fossili. […]

INTERNAZIONALE

Il fuoco che rinasce dalla cenere in Kurdistan

Chiara Avesani

LA TESTIMONIANZAZhilamo si è unita alla resistenza iraniana dall’Iraq. La decisione dopo aver assistito allo stupro di una ragazza durante le proteste. «Jina era come me. Una curda. Su di lei si è sommata la violenza maschile a quella contro il nostro popolo»

INTERNAZIONALE

Una sim speciale per Cristiano Ronaldo

Redazione

IRANUna sim card speciale per Cristiano Ronaldo e altri giocatori stranieri che la prossima settimana saranno in Iran con la squadra saudita Al Nassr. Per contrastare chi vuole «danneggiare la […]

INTERNAZIONALE

Tre capi d’accusa per Hunter Biden

Marina Catucci

STATI UNITIIl figlio del presidente nei guai per aver acquistato un’arma dichiarando il falso. Nessun legame con le vicende paterne, ma il processo di impeachment ufficiale va avanti

CULTURA

Conversare, quell’arte démodé

Francesca Maffioli

INTERVISTAParla la scrittrice Lydie Salvayre, Prix Goncourt 2014, autrice di «La conferenza», ospite domenica a Pordenonelegge. «Credo ancora nel potere della lingua, che possa creare un rapporto complesso, creativo e unico che vada oltre la funzione di comunicazione a cui troppo spesso viene ridotto. Credo ancora nel potere della letteratura. Continuo a ritenere che, come sosteneva Gilles Deleuze, sia una forma di resistenza all’ordine commerciale»

CULTURA

L’ultimo saluto a Loredana Montomoli

Tommaso Di Francesco, Alberto Olivetti

POESIALa scomparsa a 84 anni compagna di Attilio Lolini e preziosa redattrice delle Edizioni di Barbablù. La loro casa presso Siena è stata un luogo ospitale per molti letterati

RUBRICHE

Italia, il miracolo che non c’è

Marco Bertorello, Danilo Corradi

NUOVA FINANZA PUBBLICADebito elevato e una presunta impossibilità di tassare le ricchezze lasciano le casse dello Stato senza risorse per intervenire. L’Italia risucchiata nel vortice dei nuovi problemi globali, senza prospettiva, inchiodata ai suoi tradizionali limiti

ALIAS

Show must go on

Enrico Caria

IL COLONNINO INFAMETutti in galera, così i figli vanno a scuola

ALIAS

Auto-Tune, l’era del conflitto

Andrea Lai

STORIE/UNO STRUMENTO CONTROVERSO CHE DELINEA ORIZZONTI SONORI E CULTURALI COMPLETAMENTE NUOVIProgettato per correggere le imperfezioni vocali, ha modificato la natura stessa della musica e creato uno scontro generazionale. Dalla trap alle polemiche

ALIAS

Sul «Carro» di Bob Dylan

Guido Mariani

TRACCELa strana storia di «Wagon Wheel», brano scritto e scartato nel ’73 dal musicista e reso famoso da altri artisti decenni dopo

ALIAS

Cleaver & C., passione elettronica

Luigi Onori

JAZZ TRACKJazz ed elettronica, un rapporto risalente agli anni Sessanta e, oltre a Sun Ra e al Miles Davis elettrico di fine decennio, bisogna pensare al compositore George Russell che nel […]

ALIAS

Gli Ultrasuonati

Roberto Peciola

ULTRASUONIRISTAMPE Tasselli fondamentali Tasselli fondamentali. Per la storia di una famiglia allargata di note che con la continua meditazione su se stessa intravide brandelli di futuro. Il jazz ha spesso […]