0 3 minuti 11 mesi

Orsini: “Quali sono stati i processi politico-istituzionali degli ultimi venti anni che hanno consentito alla Casa Bianca di decidere chi debba occupare le cariche politiche più alte in Italia?”.

Orsini: “Inviamo armi perché siamo vigliacchi asserviti agli USA”

Più scoppiettante che mai Alessandro Orsini, dalle sue pagine social, torna ad attaccare ia politica italiana, rea di essere completamente prona ai diktat di Washington senza un briciolo di autonomia.

Scrive il professore di sociologia del terrorismo internazionale:

“Ecco ciò che l’Italia ha fatto per la pace in questi 14 mesi di guerra. Ha inviato una grande quantità di queste macchine di morte. Probabilmente sessanta esemplari. L’invio è stato deciso dal precedente ministro della Difesa Guerini e da Mario Draghi. Gli ultimi obici semoventi italiani stanno partendo adesso perché avevano bisogno di manutenzione che è stata pagata da Biden. Altri obici semoventi italiani stanno già sparando sui russi da settimane contribuendo alla distruzione dell’Ucraina e al prolungamento della guerra.”

“Se in Ucraina tutto dovesse precipitare” continua Orsini, “se si dovesse arrivare un giorno allo scontro nucleare, l’Italia sarebbe pienamente corresponsabile per avere operato soltanto ed esclusivamente per alimentare la guerra dall’esterno. La Turchia, persino l’Ungheria e la Tunisia, hanno il coraggio di dire tantissimi no a Biden e alla Casa Bianca in generale.”

“Noi italiani siamo diventati un popolo vigliacco, senza coraggio e senza dignità,” continua il professore in un impeto dannunziano. “Non inviamo le armi in Ucraina perché siamo coraggiosi, ma perché siamo vigliacchi che scodinzolano al padrone. I media dominanti parlano tanto dell’inesistente penetrazione della Russia in Italia per nascondere il fatto che tutte le cariche istituzionali più alte nel nostro Paese devono prima ottenere l’assenso della Casa Bianca. Durante la prima repubblica non eravamo messi così male.”

E ancora: “Siccome in Italia non esiste libertà d’informazione sulla politica internazionale, nessun conduttore radiofonico o televisivo organizza una trasmissione sul tema: “Quali sono stati i processi politico-istituzionali degli ultimi venti anni che hanno consentito alla Casa Bianca di decidere chi debba occupare le cariche politiche più alte in Italia?”.

E in conclusione la ieratica domanda: “Come è potuto accadere che Biden abbia chiesto all’Italia di violare la propria Costituzione ottenendo un sì immediato?”.

 

Sorgente: Orsini: “Inviamo armi perché siamo vigliacchi asserviti agli USA. Persino la Tunisia dice no a Biden” – Kulturjam