0 11 minuti 1 anno

Edizione del 27 gennaio 2023

Bufera contro il ministro leghista «dell’istruzione e del merito» Valditara che vorrebbe aprire le scuole ai privati e introdurre le gabbie salariali degli insegnanti. Poi prova a ritrattare. Landini: «Vuole tornare a 50 anni fa». Intervista a Andrea Orlando (Pd): il governo aumenta la precarietà sul lavoro

Zero in condotta

Roberto Ciccarelli

Bufera contro il ministro leghista «dell’istruzione e del merito» Valditara che vorrebbe aprire le scuole ai privati e introdurre le gabbie salariali degli insegnanti. Poi prova a ritrattare. Landini: «Vuole tornare a 50 anni fa». Intervista a Andrea Orlando (Pd): il governo aumenta la precarietà sul lavoro

POLITICA

Orlando: «Nel Pd troppa nostalgia del liberismo»

Andrea Carugati

L’ex ministro del Lavoro: «Il Jobs Act ha fallito, non si è più competitivi facilitando i licenziamenti. Ci sono già troppi contratti a termine, non vanno aumentati. Schlein ha capito meglio di altri i nostri errori. Bonaccini? Se gli piace il vecchio manifesto perché ne ha votato uno diverso?». «No a scomuniche per chi vota contro le armi. I nostri elettori temono l’escalation militare»

POLITICA

Giustizia, la cura degli ermellini: meno riforme e più risorse

Andrea Fabozzi

Niente toni da battaglia nella cerimonia solenne in Cassazione eppure le ricette del ministro Nordio vengono tutte smentite. Per il primo presidente Curzio, alla sua ultima relazione, «la situazione dei processi è in lento miglioramento». Ma «il ritmo legislativo incalzante ha fatto assumere all’ordinamento giuridico le sembianze di un labirinto»

POLITICA

La Russa: «Ricordiamo anche le infami leggi razziali il 17 novembre»

Eleonora Martini

Le commemorazioni in Senato e al Parlamento Ue. Metsola con l’israeliano Herzog: «Antisemitismo è antieuropeismo». Il presidente di Israele: «La macchina di morte nazista non sarebbe riuscita a realizzare la sua visione da incubo se non avesse incontrato un terreno fertilizzato dall’odio per gli ebrei»

ITALIA

In mezza Toscana l’acqua finirà quotata in borsa

Riccardo Chiari

Al via tra Firenze, Prato, Pistoia ed Empoli una multiutility nei settori dei rifiuti, dell’energia e del servizio idrico integrato. Solo 66 comuni toscani su 287 hanno aderito. Molto critici i movimenti per l’acqua pubblica, i comitati No multiutility e le forze politiche della sinistra di alternativa: “Si finanziarizzano beni pubblici e servizi essenziali”.

ITALIA

Campania, l’Acqua svenduta ai privati

Adriana Pollice

I comitati: «A causa dei ritardi della legge regionale e dei provvedimenti dei governi Draghi e Meloni, molte aree rischiano di vedersi calare dall’alto le multiutility, società interessate al profitto e ai fondi Pnrr»

SCUOLA

Alternanza tra la scuola e il lavoro: ora si potrà morire assicurati

Luciana Cimino

Verso l’ampliamento della tutela infortunistica degli studenti, anche nei percorsi formativi, la cosiddetta alternanza scuola-lavoro. Accordo tra la ministra del Lavoro, Marina Calderone, e il ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara, per ampliare le coperture assicurative Inail degli studenti. Il caso era emerso dopo che alla famiglia del giovane Giuliano De Seta è stato negato il risarcimento previsto solo quando a subire l’infortunio mortale è il principale percettore del reddito

INTERNAZIONALE

In Congo una «guerra di saccheggio» lunga trent’anni. A quando la pace?

Filippo Zingone

Alla vigilia del viaggio apostolico nella Rdc, una conferenza sulle cause della tragedia che si consuma nell’est del paese e una lettera al pontefice: l’iniziativa di 107 realtà italiane e congolesi della società civile. «Milioni di morti, nessuna giustizia». Le responsabilità impunite di attori interni ed esterni. E l’Europa “estrattivista” non riesce ancora a tracciare il cobalto

INTERNAZIONALE

«Non diteci che Ben Gvir è un estremista. Il problema è l’occupazione militare»

Chiara Cruciati

«Io non guardo a Jenin in modo diverso da come guardo ad altre città palestinesi. Concentrarsi sulla storia di un’unica città definendola il cuore ribelle della Cisgiordania significa distogliere l’attenzione dall’occupazione militare che è identica ovunque». «In un contesto simile pesa come un macigno la debolezza dell’Autorità nazionale palestinese. Discute di questioni di lana caprina, senza pensare a come rimettere insieme questo popolo»

CULTURA

Rudi Vrba, evaso da Auschwitz per fermare lo sterminio

Guido Caldiron

Parla Jonathan Freedland autore de «L’artista della fuga», per Neri Pozza. La storia di un giovane ebreo slovacco che nel 1944 tentò di informare gli Alleati perché intervenissero. Nel libro dello scrittore e giornalista inglese la vita all’interno del lager e la resistenza degli internati. «Nel dopoguerra fu un testimone “imbarazzante” perché invece di dispensare una saggezza curativa non smise mai di accusare chi non si era mosso per fermare il massacro»

CULTURA

Partenone, i marmi non si scambiano

Valentina Porcheddu

Intervista con Angelos Chaniotis, docente di antichità classiche a Princeton. «L’unica risoluzione chiara, permanente, moralmente accettabile e scientificamente valida della contesa è la donazione incondizionata delle sculture di Fidia»

VISIONI

Sundance, immagini di una vita possibile

Giulia D’Agnolo Vallan

Tra i documentari proiettati al festival statunitense, «King Coal» di Elaine McMillion Sheldon racconta l’Appalachia. Il profondo legame tra il carbone e il territorio, il declino dell’industria, una complessità spesso rimossa

RUBRICHE

Nell’arcipelago superstar dietro le quinte

Matteo Boscarol

Al National Film Archive of Japan di Tokyo si terrà, dal prossimo 7 febbraio fino al 26 marzo, un’imponente retrospettiva intitolata Women Who Made Japanese Cinema: From the Silent Era to the 1960s.