0 1 minuto 1 anno

La Cina ha accusato gli Stati Uniti di inviare “segnali molto sbagliati e pericolosi” su Taiwan e ha detto a Washington che non aveva “il diritto di interferire” in qualsiasi metodo che Pechino potrebbe utilizzare per “risolvere” la questione di Taiwan.

Taiwan è stata al centro di 90 minuti di colloqui “diretti e onesti” tra il segretario di Stato americano Antony Blinken e il ministro degli esteri cinese Wang Yi a margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York venerdì, ha detto ai giornalisti un funzionario statunitense.

Sorgente: Gli Stati Uniti inviano “segnali pericolosi” su Taiwan, la Cina dice a Blinken | Notizie | Al Jazeera

Rispondi