Giacimento di gas conteso Libano-Israele. L’ultimatum degli Hezbollah incombe – GUERRE E IMPERIALISMO – L’Antidiplomatico

Giacimento di gas conteso Libano-Israele. L’ultimatum degli Hezbollah incombe – GUERRE E IMPERIALISMO – L’Antidiplomatico

14 Settembre 2022 0 Di ken sharo

Il presidente libanese Michel Aoun ha incontrato venerdì il negoziatore statunitense nella disputa sulla demarcazione del confine marittimo tra Tel Aviv e Beirut, Amos Hochstein, giunto nel Paese lo stesso giorno dopo una visita in Israele.All’incontro, svoltosi presso il palazzo presidenziale di Baabda, hanno partecipato il vicepresidente del parlamento libanese, Elias Bou Saab, il ministro degli Esteri Abdullah Bou Habib, e il capo della direzione libanese della Sicurezza generale, il generale Abbas Ibrahim.”Ci sono notevoli progressi nei negoziati e sono ottimista sul fatto che verrà raggiunto un accordo … completerò il tour con i funzionari”, ha dichiarato Hochstein.Prima dell’incontro, Ibrahim ha incontrato il presidente del parlamento libanese, Nabih Berri. Dopo la sua conversazione con Berri, Ibrahim ha riferito ai media che l’argomento della loro discussione era “non la demarcazione” e che la situazione della sicurezza nel paese “è molto buona”.Nonostante questo ottimismo, alcune fonti hanno svelato al media libanese Al-Akhbar che Hochstein non ha portato con sé alcuna bozza di un possibile accordo da discutere con i funzionari libanesi, suggerendo che sono stati fatti pochissimi progressi nei negoziati.

Sorgente: Giacimento di gas conteso Libano-Israele. L’ultimatum degli Hezbollah incombe – GUERRE E IMPERIALISMO – L’Antidiplomatico