Il Manifesto del 08.07.2022

Il Manifesto del 08.07.2022

8 Luglio 2022 0 Di Luna Rossa
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

 

Edizione del 8 luglio 2022

Ha spedito Londra fuori dall’Europa, i laburisti di Corbyn in pensione, i migranti in Ruanda… poi è caduto sul Party gate e lo scandalo Pincher. Resterà fino al nuovo leader Tory. Era l’alleato di ferro dell’Ucraina

Boris exit

Boris exit
Europa

Boris exit

Leonardo Clausi

Ha spedito Londra fuori dall’Europa, i laburisti di Corbyn in pensione, i migranti in Ruanda… poi è caduto sul Party gate e lo scandalo Pincher. Resterà fino al nuovo leader Tory. Era l’alleato di ferro dell’Ucraina

Editoriale

Il lavoro più bello del mondo

Tommaso Di Francesco

Johnson, non cade infatti sulla guerra. Certo, per la sua linea oltranzista sull’invio di armi anche quelle più pesanti e a lungo raggio per «colpire anche il territorio russo», è di sicuro più popolare a Kiev che a Londra, ma se si dimette è per i nodi strutturali della crisi della sua leadership e del processo democratico britannico.

REPORTAGE

Kramatorsk è la prossima, lo dicono le bombe

Sabato Angieri

Colpito il centro della città: un morto e dieci feriti, dalle colline il profilo del capoluogo è coperto da un fungo bianco di fumo. Reportage da Siversk, tra il Lugansk occupato e il Donetsk. Le case in macerie, missili su una scuola già distrutta un mese fa e la stanchezza dei civili rimasti senza un tetto e costretti a vivere nelle cantine: «Ecco, benvenuti»

Maria Cecilia Guerra (Mef): «Sul reddito di cittadinanza un intervento vergognoso»
Lavoro

Maria Cecilia Guerra (Mef): «Sul reddito di cittadinanza un intervento vergognoso»

Roberto Ciccarelli

Intervista a Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria al ministero dell’Economia e Finanze (Mef): “I beneficiari che rifiutano un’«offerta di lavoro» dei datori di lavoro privati perderanno il sussidio. È una norma inapplicabile. Va cambiata, ma non sarà facile perché il centrodestra è compatto. Il taglio del cuneo fiscale non gravi sul debito pubblico, lo si finanzi con i proventi dell’evasione”

L’epopea cagiara rivive al Matenadaran
Cultura

L’epopea cagiara rivive al Matenadaran

Farian Sabahi

Esposti oltre 20mila manoscritti in lingua araba, persiana e turca ottomana. Il visitatore potrà anche ammirare le fotografie di Antoine Khan Sevruguin i cui scatti originali sono stati donati al museo dal nipote Emanuel, residente a Heidelberg, insieme alle miniature del padre André, pittore attivo alla corte dei Pahlavi (1925-1979)

Dentro un universo denso di significati
Cultura

Dentro un universo denso di significati

Lia Tagliacozzo

«Israele. Una storia in dieci quadri», di Claudio Vercelli per Laterza. Nel suo ultimo volume l’autore indaga i temi con sguardo analitico e non compiacente agli stereotipi. Originale la definizione di Diaspora: «non una storia destinata a replicarsi nel tempo secondo un cliché immodificabile, ma il groviglio di legami, rapporti, scambi e relazioni». Si ricostruiscono contraddizioni e coerenze nel pensiero della destra sionista e nella sua componente di sinistra a partire dal sionismo prima e dopo la nascita dello Stato

Silvestro II, il pontefice scienziato che amava guardare le stelle
Cultura

Silvestro II, il pontefice scienziato che amava guardare le stelle

Marina Montesano

La fama del pontefice scienziato divenne oggetto di una trasfigurazione leggendaria. A questa, ma anche al contributo alla scienza e al ruolo di Gerberto nel rinnovamento che cominciava a investire la società cristiana, dedica un bel saggio Massimo Oldoni: “L’incantesimo della scienza. Storia di Gerberto che diventò papa Silvestro II” (Marietti 1820)

Il nuovo disordine mondiale
Commenti

Il nuovo disordine mondiale

a cura di Marcello Musto

La guerra di Putin all’Ucraina, il ruolo della Nato, possibili scenari futuri: il confronto con tre noti studiosi marxisti

Tacciano le armi, negoziato subito

Europe for Peace

Le principali reti pacifiste e delle organizzazioni della società civile del nostro paese hanno deciso di raccogliersi nel cartello Europe for Peace. Con questo appello chiedono congiuntamente che l’Italia si impegni per un immediato cessate il fuoco nel conflitto russo/ucraino e affinché riprendano i negoziati

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot