Interpol: armi inviate a Zelensky finiranno in mani criminalità. La denuncia del segretario generale – Firenze Post

Interpol: armi inviate a Zelensky finiranno in mani criminalità. La denuncia del segretario generale – Firenze Post

3 Giugno 2022 0 Di Luna Rossa
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Le armi inviate all’Ucraina per difendersi contro i russi finiranno nell’economia illegale e nelle mani dei criminali: lo ha detto il segretario generale dell’Interpol, Jurgen Stock.

“Quando le armi non saranno più utilizzate (in Ucraina, ndr), emergeranno le armi illegali. Sappiamo questo sulla base dell’esperienza maturata in altri teatri di guerra”, ha affermato Stock, secondo quanto riporta il Guardian.

“I criminali stanno già adesso, mentre parliamo, concentrandosi su queste armi. I gruppi criminali – ha aggiunto il numero uno dell’Interpol – cercano di sfruttare queste situazioni caotiche e la disponibilità di armi, anche quelle utilizzate dai militari e anche le armi pesanti. Queste saranno disponibili sul mercato gestito dalla criminalità organizzata e rappresenteranno una sfida. Possiamo attenderci un arrivo di armi in Europa e anche oltre. Dobbiamo essere preoccupati e attenderci che queste armi siano oggetto di traffici non solo nei Paesi vicini ma anche in altri continenti”, ha concluso Stock.
L’Interpol dunque getta un’ombra pesante sulle richieste continue, insistenti di Zelensky agli occidentali, alle quali hanno subito risposto Biden e alcuni leader europei, in primo luogo Draghi.

Parte subito all’attacco la Lega, Marco Zanni, europarlamentare della Lega accusa: “Il segretario generale dell’Interpol ha lanciato un allarme sulla concreta possibilità che molte armi inviate in Ucraina finiscano in mano a gruppi criminali nella fase successiva al conflitto. E’ un monito preoccupante che non va sottovalutato e che non può lasciarci indifferenti, un motivo ulteriore per prestare ascolto a chi, come la Lega e Matteo Salvini, fin dal primo giorno invita alla cautela. Anche per questo la priorità oggi deve essere il cessate il fuoco, e fare sì che la diplomazia si sostituisca alle bombe e ai fucili”.

Sorgente: Interpol: armi inviate a Zelensky finiranno in mani criminalità. La denuncia del segretario generale – Firenze Post

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot