Il manifesto del 01.06.2022

Il manifesto del 01.06.2022

1 Giugno 2022 0 Di Luna Rossa

Edizione del 1 giugno 2022

Orbán esulta per l’eccezione ungherese all’embargo sul petrolio russo. Bruxelles rilancia sulla difesa: acquisti congiunti di armamenti. Al Consiglio europeo anche la crisi alimentare: mediazione con Mosca per l’export dei cereali. Sul tetto al prezzo del gas solo una prima apertura, ma Draghi è ottimista. Fronte Donbass, i ceceni entrano a Severodonetsk

Europa

Impunità di greggio

Anna Maria Merlo

Orbán esulta per l’eccezione ungherese all’embargo sul petrolio russo. Bruxelles rilancia sulla difesa: acquisti congiunti di armamenti. Al Consiglio europeo anche la crisi alimentare: mediazione con Mosca per l’export dei cereali. Sul tetto al prezzo del gas solo una prima apertura, ma Draghi è ottimista. Fronte Donbass, i ceceni entrano a Severodonetsk

Commenti

Il sultano Erdogan arbitro dei suoi Donbass

Alberto Negri

Ognuno ha il suo Donbass. Per Erdogan e la Turchia – pilastro della Nato dal 1952 – si chiamano Rojava siriano e Kurdistan iracheno, dove il Sultano ha stabilmente insediato le truppe e occupato il territorio di altri Stati senza che nessuno osi alzare neppure il sopracciglio

Piombino, un tavolo di poker sulle Acciaierie
Lavoro

Piombino, un tavolo di poker sulle Acciaierie

Riccardo Chiari

Ennesima fumata nera al Mise. Jindal e Carrai restano in sella, e puntano alla commessa Rfi da 2,4 miliardi per le rotaie. Sindacati metalmeccanici ed enti locali chiedono impegni precisi e garanzie concrete di investimenti, dopo quattro anni di promesse non mantenute.

Per Bankitalia solo aumenti una tantum. E i salari? Al palo
Economia

Per Bankitalia solo aumenti una tantum. E i salari? Al palo

Roberto Ciccarelli

Il governatore Visco: «C’è il rischio di un circolo vizioso con l’inflazione». I sindacati contestano: «Rinnovare i contratti». Nel dibattito in corso emerge che sono i lavoratori, e non le aziende, a pagare lo schock dei prezzi che non è causato dall’aumento dei salari ma da quello dei profitti, dalla crisi delle catene del valore e dalle speculazioni sulle materie prime e sull’energia. La posta in gioco è il riequilibrio del potere di classe dopo le crisi degli ultimi anni

10 anni in Italia  per l’Rdc, la Corte d’appello rinvia alla Consulta
Economia

10 anni in Italia per l’Rdc, la Corte d’appello rinvia alla Consulta

Roberto Pietrobon

È di ieri l’ordinanza della Corte d’Appello di Milano che, dopo l’azione di un gruppo di cittadini di origine straniera, ha ritenuto «rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale» delle norme «nella parte in cui prevedono il requisito di residenza decennale sul territorio nazionale per l’accesso alla prestazione»

I ceceni a Severodonetsk, le forze ucraine sulla collina
Internazionale

I ceceni a Severodonetsk, le forze ucraine sulla collina

Andrea Sceresini

Un comandante dal fronte: «Città completamente circondata, presto ci spostiamo a Lishickansk. D’altronde, i russi non riusciranno mai a passare il fiume». Sloviansk sotto tiro nella notte. Ma è a sud che i tank russi avanzano spediti, complice la conformazione piatta del terreno e l’assenza di corsi d’acqua

I rocamboleschi incontri di famiglia di Patricia Engel
Cultura

I rocamboleschi incontri di famiglia di Patricia Engel

Sara Antonelli

In «Paese infinito», pubblicato da Fazi, l’autrice colombiano-americana evoca le atmosfere alla Tarantino ma guarda a Flaubert e Henry James. Un romanzo che sembra venire dal passato e adotta le tecniche più innovative della narrazione ottocentesca. Un racconto di migrazione sullo sfondo di una realtà dominata dalla violenza. Tra Bogotà e gli Stati Uniti c’è chi insegue un benessere che sembra impossibile

I dubbi di Moby
Visioni

I dubbi di Moby

Francesco Brusco

Nel suo ultimo lavoro l’artista americano remixa tracce tratte dal suo precedente disco. Con risultati alterni

Salvagente arabo per la serie A
Visioni

Salvagente arabo per la serie A

Nicola Sellitti

270 milioni di euro è l’offerta saudita per i diritti televisivi del campionato italiano, sempre più in bolletta. Mentre il Milan ratifica il cambio di proprietà

I bassi salari sono la malattia non la cura
Commenti

I bassi salari sono la malattia non la cura

Andrea Ciarini

Il Reddito di Cittadinanza viene da più parti accusato di spiazzare il lavoro in alcuni settori. Parliamo di un trasferimento che mediamente ha garantito nel 2022 565,38 euro mensili a nucleo familiare. Se davvero un reddito minimo di questo tipo è considerato concorrenziale con il lavoro, non c’è indicatore più macroscopico della svalutazione a cui è giunto il lavoro

A Kandahar l’Emirato è senza volto
L’Ultima

A Kandahar l’Emirato è senza volto

Giuliano Battiston

Nella città che trent’anni fa diede i natali al movimento talebano, si nasconderebbe Haibatullah Akhundzada, fantasmagorica figura alla guida del nuovo-vecchio Afghanistan

Sorgente: Ilmanifesto.it