Vaccino, le perizie delle tre ragazze morte dopo la puntura – Il Paragone

Vaccino, le perizie delle tre ragazze morte dopo la puntura – Il Paragone

18 Maggio 2022 0 Di ken sharo

Fa male, fa tanto male. Francesca Tuscano, giovane ragazzi di 32 anni, è stata colpita e uccisa da una trombosi indotta dal vaccino Astrazeneca nell’aprile dello scorso anno. Ora lo certificano i periti nominati dalla procura di Genova, mettendolo nero su bianco. I genitori della ragazza per ora si sono affidati allo studio legale di Tatiana Massara e Federico Bertorello soltanto per la pratica amministrativa che dà diritto a un indennizzo previsto per legge. Un indennizzo farsa, un ulteriore insulto. I legali, infatti, ci tengono a precisare che “la famiglia non vuole monetizzare la morte della figlia, sono ancora sconvolti per l’accaduto”. Si tratterebbe di 77.468,53 che la norma – la legge 210 del 1992 estesa nel 2021 al vaccino anti Covid – assegna in caso di decesso. Tanto vale per lo Stato e per il governo la vita di una persona

Sorgente: Vaccino, le perizie delle tre ragazze morte dopo la puntura – Il Paragone