Il manifesto del 24.05.2021

Il manifesto del 24.05.2021

24 Maggio 2022 0 Di Luna Rossa
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Edizione del 24 maggio 2022

La partita per il Donbass si gioca sulla sorte di Severodonetsk assediata dai russi. Zelensky apre il forum di Davos, dove esplode la crisi del grano, con la richiesta di più armi e soldi. Mosca: «Studiamo il piano italiano per la pace». Il diplomatico Bondarev saluta Putin: «Mi vergogno del mio Paese». E Biden gela Pechino. «Pronti a intervenire per Taiwan»

La carestia della pace
Internazionale

La carestia della pace

Anna Maria Merlo

La partita per il Donbass si gioca sulla sorte di Severodonetsk assediata dai russi. Zelensky apre il forum di Davos, dove esplode la crisi del grano, con la richiesta di più armi e soldi. Mosca: «Studiamo il piano italiano per la pace». Il diplomatico Bondarev saluta Putin: «Mi vergogno del mio Paese». E Biden gela Pechino. «Pronti a intervenire per Taiwan»

PATTO INDO-PACIFICO

Biden, Xi e Putin, destini inter-dipendenti

Guido Moltedo

Al via in Asia il mercato comune di 13 Paesi che gli Usa vogliono in chiave anti-cinese. Il presidente americano la spara grossa: avverte Pechino sulla sovranità di Taiwan

DDL CONCORRENZA

Scontro elettorale sotto l’ombrellone

Andrea Colombo

Draghi va spedito. Gentiloni incalza anche sul catasto. Salvini: «Si attacchino al tram». Letta: «Governo a rischio». Stop al Patto di stabilità anche per il 2023. Dombrovskis: «Ma non è un liberi tutti»

Mosca accelera, la priorità adesso è Severodonetsk
Internazionale

Mosca accelera, la priorità adesso è Severodonetsk

Sabato Angieri

Ma non sarà una nuova Mariupol: possibili azioni mirate russe e ritirata strategica ucraina. Kiev: ogni giorno, per l’Ucraina, sul fronte est possono morire tra i 50 e i 100 soldati. Cinque civili uccisi in 48 ore a Lyman, la porta per Slovjansk, seconda città più importante del Donetsk

Israele, il 4G ai palestinesi può attendere
Internazionale

Israele, il 4G ai palestinesi può attendere

Michele Giorgio

Da anni le compagnie palestinesi aspettano di ricevere le frequenze per avviare l’installazione della rete 4G in Cisgiordania. Intanto le compagnie telefoniche israeliane continuano ad allargare il bacino di utenti palestinesi realizzando enormi profitti

foto Wissem Ben Abdel Latif
DUE MORTI A ROMA

Torna il sopravvento della psichiatria violenta

Maria Grazia Giannichedda

Ritorna forte l’ossessione del controllo in nome di una sicurezza che non ha mai evitato gli “incidenti”, come si diceva nei manicomi; dilaga, in parte complice il Covid, la miseria dell’affollamento, dei turni massacranti, dell’incuria verso la legalità e il rispetto delle persone

Referendum, la Lega si muove. Tardi
Politica

Referendum, la Lega si muove. Tardi

Andrea Fabozzi

Salvini lamenta che si voti il 12 giugno e che non ci sia abbastanza spazio in tv. Ma sono stati loro a chiedere l’abbinamento con le amministrative e a rinunciare a presentare le firme per figurare come promotori

Enrico Berlinguer, la modernità della «terza via»
Cultura

Enrico Berlinguer, la modernità della «terza via»

Guido Liguori

Il 25 maggio del 1922 nasceva a Sassari una delle personalità che hanno segnato la storia della sinistra. Dopo il compromesso storico compì un’autocritica reale, lanciando l’«alternativa democratica»: la prospettiva era un vasto cambiamento intellettuale e morale, senza trascurare le radici economiche

Berlingueriana, una lezione sempre aperta
Cultura

Berlingueriana, una lezione sempre aperta

Gianfranco Nappi

Dal 2 al 4 giugno, al Circolo Ilva di Bagnoli a Napoli, una serie di incontri con ospiti, una mostra fotografica, la libreria-biblioteca dedicata, la raccolta di materiale audiovisivo

James Gray: «Negli ottanta la fine del sogno americano»
Visioni

James Gray: «Negli ottanta la fine del sogno americano»

Redazione visioni

Il regista parla di Armageddon Time, il film presentato in concorso sulla Croisette. «Per me, è impossibile guardare al mondo così come è governato oggi. E voglio precisare di aver scritto la sceneggiatura prima del caso George Floyd, che ha scosso le coscienze di tutto il mondo. E questo è il sistema in cui ci troviamo. Come lo rompi? Come interrompi il ciclo? E’ così che diventiamo ricchi?»

Serebrennikov: «La cultura e la guerra sono antagoniste»
Visioni

Serebrennikov: «La cultura e la guerra sono antagoniste»

Redazione visioni

Incontro con il regista russo in occasione della presentazione in concorso del suo ultimo lavoro, «Tchaikovsky’s Wife», incentrato sulla figura di Antonina, moglie del celebre compositore. Un’occasione per riflettere sull’attualità della guerra in Ucraina, con una posizione netta da parte del regista nei confronti di Roman Abramovich, tra i finanziatori del film

Nella prima tappa alpina Ciccone stacca tutti
Rubriche

Nella prima tappa alpina Ciccone stacca tutti

Tommaso Nencioni

La tappa, partita da Rivarolo canavese, segue un canovaccio ormai abituale, come una partita a carte del primo pomeriggio: si dura tanta fatica ad andare in fuga, perché tutti ci vogliono andare dando il via libera del gruppo per scontato, e finisce che si va più forte e si dà più spettacolo all’inizio che all’arrivo

Sorgente: ilmanifesto.it

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot