Cina sollecita gli Usa ad usare parole appropriate sulla questione di Taiwan – Italian

Cina sollecita gli Usa ad usare parole appropriate sulla questione di Taiwan – Italian

13 Aprile 2022 0 Di ken sharo

Il portavoce dell’Ufficio degli affari di Taiwan ha presieduto oggi 13 aprile una conferenza stampa di routine. In risposta a quanto affermato dai media taiwanesi sulle parole del sottosegretario statunitense Brain P. McKeon che l’8 aprile durante in colloquio con il segretario generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ha appoggiato Taiwan nel diventare osservatore presso l’Organizzazione”, il portavoce ha affermato che l’Oms è una struttura specifica dell’Onu aperta a Paesi sovrani, e che in qualità di parte integrante del territorio cinese, Taiwan non ha il diritto di aderire. Il portavoce ha aggiunto che la partecipazione di Taiwan nelle attività di organizzazioni internazionali dovrebbe essere svolgersi in accordo al principio di “una sola Cina” ed ha aggiunto: “Il governo statunitense ha ripetutamente espresso parere contrario alla partecipazione di Taiwan nelle organizzazioni internazionali aperte a Paesi sovrani. Dunque sollecitiamo gli Usa a rispettare il principio di ‘Una sola Cina’ e le regole dei ‘Tre comunicati congiunti tra Cina e Stati Uniti’, e ad essere cauti nelle parole e nelle azioni sulla questione di Taiwan.

Sorgente: Cina sollecita gli Usa ad usare parole appropriate sulla questione di Taiwan – Italian