0 1 minuto 2 anni

L’esercito ha il “sacro dovere” di difendere l’integrità territoriale della Cina e finché gli “indipendentisti” di Taiwan non cesseranno le loro “provocazioni” le attività militari proseguiranno. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa di Pechino, Tan Kefei, in risposta ad alcune indiscrezioni che avrebbero visto l’esercito taiwanese impegnato in un’intensa campagna d’addestramento a gennaio. Gli esponenti del Partito progressista democratico (Ppd) al potere a Taipei, ha detto Kefei, hanno alimentato le tensioni nello Stretto cercando il sostegno delle forze straniere e lanciando “ogni forma di provocazione” in merito all’indipendenza”. Il portavoce ha ribadito che le attività militari nei pressi dell’Isola hanno lo scopo di “reprimere risolutamente l’arroganza dilagante delle forze separatiste”.

Sorgente: Ministero Difesa cinese minaccia autorità Taiwan: “Cessino provocazioni”


Scopri di più da NUOVA RESISTENZA antifa'

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.