Nella guerra del gas Usa Russia, muore EastMed –

Nella guerra del gas Usa Russia, muore EastMed –

29 Gennaio 2022 0 Di Luna Rossa
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

“Il gasdotto EastMed, un progetto da sei miliardi di dollari che avrebbe dovuto collegare i giacimenti sottomarini di Israele ed Egitto ai mercati europei attraverso Cipro e la Grecia, è da considerarsi morto a tutti gli effetti dopo che gli Stati Uniti hanno ritirato il loro sostegno”, scrive Politico.

L’America ora rincorre la Turchia

L’opera avrebbe dovuto ridurre la dipendenza dell’Europa dalle importazioni di gas russo, ma Washington ha spiegato che non era sostenibile dal punto di vista economico e ambientale e che rischiava di aggravare le tensioni nel Mediterraneo orientale. Interesse privato in atti d’ufficio, Ankara.

Ankara furiosa

La Turchia infatti era furiosa per essere stata esclusa dal progetto, perché il progetto ridurrebbe il suo ruolo di intermediario energetico tra l’Europa e il Medioriente. E ora il ripensamento Usa, destinato a migliorare i rapporti con Ankara alla luce dello scontro in corso con la Russia. Reazioni contrarie ovviamente in Grecia dove giudicano la scelta degli Stati Uniti come un regalo ad Ankara.

EastMed sopravvalutato

Al di là della mossa americana, l’EastMed era già giudicato dagli esperti un’opera meno straordinaria di quanto propagandato. Il motivo principale sono gli alti costi del combustibile che trasporterà. vero che il gasdotto permetterebbe all’Unione europea di diversificare le sue fonti di approvvigionamento, ma già oggi esistono alternative economicamente più vantaggiose (il gas russo via tubi o quello liquefatto americano via nave).

Lenta transizione energetica

In un contesto di transizione energetica – che dovrebbe far contrarre i consumi di gas nel lungo periodo, peraltro, solo le forniture meno costose riusciranno a rimanere sul mercato, dicono gli analisti del settore. Con Bruxelles potrebbe allora puntare sul GNL egiziano: l’opzione potrebbe soddisfare l’Italia, visto che l’impianto nella città di Damietta è di proprietà, in parte, di Eni.

Sorgente: Nella guerra del gas Usa Russia, muore EastMed –

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot