0 10 minuti 2 anni

 

Lacrimogeni e cannoni ad acqua contro i migranti.La Polonia reagisce con la violenza al tentativo di un centinaio di profughi di attraversare la frontiera. E avverte: «Pronti a usare le armi». Varsavia si comporta come Minsk, ma l’Unione europea non ha niente da dire

Scuola

Legge di bilancio, è rottura tra governo e sindacati: la scuola verso lo sciopero

Roberto Ciccarelli

Dopo la pioggia di miliardi promessi nel Piano di ripresa e resilienza (Pnrr) nella manovra poco o nulla per chi lavora. Flc Cgil, Uil scuola, Gilda e Snals hanno dichiarato lo stato di agitazione. Sinopoli (Flc Cgil): : «Si “concedono” aumenti a chi mostra “dedizione”. Una definizione patetica». Venerdì 19 novembre gli studenti in piazza

Berlino città rifugio, la svolta della nuova giunta

Sebastiano Canetta

Obiettivo 20mila pratiche di cittadinanza all’anno, velocizzare i permessi di soggiorno: è il rivoluzionario programma sociale del nascente governo rosso-rosso-verde della capitale tedesca. Perché la città diventi «una metropoli internazionale cosmopolita» come si legge nella bozza di accordo di coalizione fra Spd, Verdi e Linke

Internazionale

A Cuba «impedita la marcia» di Arcipelago. Ma il governo parla di «flop»

Roberto Livi

Secondo il ministro degli Esteri Bruno Rodríguez «è fallita la nuova operazione voluta dagli Stati uniti» per destabilizzare il governo socialista dell’isola. Grazie anche all’assedio di polizia e militanti del Pcc alle case di alcuni oppositori. Ora la polarizzazione interna e il continuismo della Casa bianca sulla linea dura sbarrano la strada a ogni soluzione politica

Cultura

Pagine di un diario ritrovato per andare e tornare in Cina

Simone Pieranni

Il libro di Silvia Calamandrei “Attraverso lo specchio, Cina andate e ritorni”, pubblicato dalle Edizioni di storia e letteratura sarà presentato Sabato 20 novembre dall’autrice a Milano nell’ambito di Bookcity presso l’Ispi, Palazzo Clerici (ore 10)

In bilico tra potere e intelletto

Claudio Vercelli

L’indagine dello storico Simon Levis Sullam, «I fantasmi del fascismo», pubblicata da Feltrinelli. Come è avvenuta la metamorfosi degli intellettuali italiani tra gli anni del regime e il dopoguerra. Al centro le figure di Luigi Russo, Piero Calamandrei, Federico Chabod e Alberto Moravia per altrettanti campi del sapere: il diritto, la storiografia, la critica letteraria e la letteratura. Un’analisi che evita le secche dicotomie ideologiche, preferendo semmai soffermarsi sui processi di maturazione delle coscienze e dell’identità

Un simposio capace di suggestioni politiche serrate

Lelio La Porta

«Illustri fantasmi nel castello di Tocqueville», di Piero Bevilacqua per Castelvecchi. Oltre al padrone di casa, siedono in salotto Marx, Lenin, Rosa Luxemburg e altri. Dal capitalismo alla democrazia, una discussione sui temi che affliggono il presente

Vite trafitte che creano un altrove possibile

Laura Marzi

«Randagi», di Marco Amerighi per Bollati e Boringhieri. Domenica 21, nell’ambito di BookCity, negli spazi della Triennale (ore 15) l’autore presenterà il suo libro

Per il diritto all’acqua pubblica, «Guai a chi la ruba»

Alex Zanotelli

il Forum dei movimenti italiani per l’acqua ha indetto una manifestazione nazionale a Napoli, il 20 novembre per affermare il diritto alla gestione pubblica dell’acqua. Partenza a piazza del Gesù alle ore 11,30. Da lì partiremo in corteo per ritrovarci davanti al Comune di Napoli, Palazzo San Giacomo. Alle 14 assemblea nazionale nel Salone Caritas in via Trinchera 7

Sorgente: il manifesto del 17.11.2021