il manifesto del 11.11.2021 – il manifesto

il manifesto del 11.11.2021 – il manifesto

11 Novembre 2021 0 Di Luna Rossa

L’Unione europea prepara nuove sanzioni contro Minsk, ma intanto apre alla possibilità di finanziare altri muri. Per i migranti cambia poco: respinti da Polonia e Bielorussia nella notte sfondano la frontiera ma vengono ricacciati e arrestati. Merkel chiama, inutilmente, Putin

LAVORO

Reddito di cittadinanza: tagliati i 2500 «navigator», spazio alle agenzie private

Roberto Ciccarelli

Nella nuova bozza di bilancio il governo non rinnova il contratto ai “navigator” e rilancia al loro posto il ruolo delle agenzie interinali che dovrebbero ricollocare poveri e disoccupati in condizioni sociali e lavoratore difficili. Nidil Cgil, Felsa Cisl e Uiltemps annunciano una protesta a Roma il 18 novembre. Analisi delle contraddizioni in cui si dibatte il governo della pax draghiana che “difende” il reddito e poi mette i percettori del reddito al lavoro gratuito per i comuni come nelle Poor Laws vittoriane

Senza stipendio da mesi, salgono sul tetto a protestare

Riccardo Chiari

La mobilitazione dei lavoratori del Consorzio di bonifica di Trebisacce nel cosentino. “La protesta andrà avanti – spiega Federica Pietramala che guida la Flai Cgil locale – fino a quando non verrà garantito il loro diritto al salari”. Analoga situazione in altri Consorzi di bonifica calabresi, la giunta regionale convoca le parti per cercare di sbloccare i pagamenti.

POLITICA

Booster per gli over 40 da dicembre

Eleonora Martini

Il ministro della Salute Speranza annuncia il prossimo step della campagna vaccinale. Il Green pass cambia durata. L’Ordine dei medici (Fnomceo): «Molte vaccinazioni che facciamo oggi, come quella per l’epatite B, prevedono già una terza dose, non è una novità in termini di strategia vaccinale».

I sindaci in coro: “Giusta la circolare del Viminale”

Riccardo Chiari

All’assemblea nazionale dell’Anci apprezzamento unanime per l’iniziativa della titolare del Viminale sulle manifestazioni no-vax e no-green pass. Ma l’indeterminatezza del provvedimento, che in teoria potrebbe riguardare anche le manifestazioni sindacali e studentesche, provoca le critiche dei sindacati di base Usb e Cub, e di Stefano Fassina di Leu.

INTERNAZIONALE

Brevi dal mondo: Ue, Gran Bretagna, Usa, Yemen

Redazione

Google perde il ricorso, resta la maxi multa dell’antitrust europea. Ma vince a Londra: l’Alta corte blocca la class action da tre miliardi di sterline. Fatti di Capitol Hill, al Congresso le telefonate di Trump. Bomba in auto, uccisa giornalista yemenita incinta

Il “Generale”, il falegname eritreo e la libertà di stampa a rischio

Elena Basso

Finiscono nel mirino deI Consiglio d’Europa come potenziali intimidazioni le querele contro il reporter del Guardian che seguì il caso Mered, svelando il clamoroso scambio di persona che portò in un carcere italiano il rifugiato Medhanie Tesfamariam Berhe, arrestato a Khartoum, anziché il boss del traffico di esseri umani Medhanie Yedhego Mered. Lorenzo Tondo ora dovrà  rispondere dell’accusa di diffamazione mossa contro di lui dal procuratore Calogero Ferrara. Ma il quotidiano britannico sarà al suo fianco, a difesa del diritto d’informazione

Domani al porto di Napoli la carovana curda per la libertà

Redazione

A bordo 50 politici, attivisti e artisti dal Kurdistan e da diversi paesi del mondo. L’arrivo via mare previsto per le 12, poi una giornata di sensibilizzazione sulla prigionia del leader del Pkk Abdullah Ocalan e le minacce al progetto di confederalismo democratico tra Siria e Iraq

Afghanistan e dintorni. La scalata di Haqqani sul confine del terrore

Giuliano Battiston

Il ministro dell’Interno dei nuovi padroni di Kabul, a capo dell’omonima rete sanguinaria e sulla cui testa pende una taglia Usa da 10 milioni di dollari, si presenta come mediatore nel conflitto tra talebani pakistani e governo di Islamabad. Risultato, tregua di un mese e negoziato aperto. L’annuncio che ora accredita “Khalifa Saheb” anche come dominus regionale

Kabul, un altro tassello dell’abbandono italiano

Emanuele Giordana

Dopo l’abbandono di Camp Arena e la chiusura dell’ambasciata, ora tocca all’Aics, l’agenzia che coordina la nostra cooperazione all’estero. Proprio quando ce ne sarebbe stato più bisogno

CULTURA

Lungo la linea del colore con Reni Eddo-Lodge

Guido Caldiron

La scrittrice e giornalista britannica partecipa oggi a Bookcity per presentare il suo «Perché non parlo più di razzismo con le persone bianche», pubblicato da e/o. Un’indagine senza sconti non solo sulle forme più evidenti e sinistre del razzismo, ma anche sui suoi aspetti più sfuggenti e ambigui, in particolare quelli che anche ai bianchi dotati di «buona volontà» sembrano risultare irrilevanti o addirittura invisibili

Un libro? È sempre un luogo di assembramenti

Maria Teresa Carbone

L’americana Kelly Jensen, ex bibliotecaria e oggi autrice di antologie sul femminismo e la salute mentale, sostiene che vada citata «ogni persona che abbia avuto un ruolo nella realizzazione di un libro, che abbia risposto a un’e-mail o che sia stata presente nei mesi dell’editing». Sarebbe una parte vitale della creazione dell’opera

Il turbamento del ghiaccio

Alessandra Pigliaru

Un’intervista alla scrittrice norvegese a proposito del suo romanzo «La rabbia dell’orsa», edito da Carbonio. Nina e Njål sono glaciologi e ricercatori, studiano il cambiamento climatico e un tempo si sono amati. «Desidero esplorare molti lati della dinamica di potere tra uomini e donne, in diversi aspetti. Alle Svalbard, il contrasto tra civiltà e natura selvaggia è così netto che la nostra attività sembra ridicola. L’impatto è invece talmente potente che le isole sono già condannate»

RUBRICHE

Bitcoin sfonda: record dei 68mila dollari

Arturo Di Corinto

La moneta virtuale creata da Satoshi Nakamoto è la più ricca tra le 10.000 esistenti. Realizza il sogno anarchico di fare a meno delle banche ma finisce in Borsa e diventa oggetto di speculazioni da parte di miliardari come Elon Musk

Enfiteusi delle terre, un affitto feudale

Maria Cristina Fraddosio

In molte regioni del sud i contadini che ebbero in concessione le terre incolte dai feudatari pagano ancora un canone. Un vincolo che si trasmette

In bici da Milano alla Cop

Giorgio Vincenzi

L’impresa del ciclista Omar Di Felice: duemila km in bicicletta per portare ai Grandi il messaggio che bisogna abbattere i gas serra. Passando per i ghiacciai del Ticino, le centrali a carbone europee e il Parlamento europeo

Sorgente: il manifesto del 11.11.2021