La Siria accusa Israele di aver assassinato un funzionario dell’intelligence vicino al confine del Golan– Middle East Monitor

La Siria accusa Israele di aver assassinato un funzionario dell’intelligence vicino al confine del Golan– Middle East Monitor

18 Ottobre 2021 0 Di ken sharo

La Siria ha accusato ieri Israele di essere responsabile dell’assassinio di un alto funzionario governativo vicino al confine delle alture del Golan siriane occupate.Midhat Al-Saleh, 54 anni, ufficiale dei servizi segreti, era il capo dell’Ufficio per gli affari del Golan in Siria ed ex deputato. Secondo l’ agenzia di stampa statale SANA , Saleh è stato ucciso fuori dalla sua casa vicino al villaggio di Ain Eltineh, situato di fronte alla città drusa di Majdal Shams.AlJazeera ha riferito di essere stato ucciso da un cecchino israeliano, sebbene l’esercito israeliano non abbia confermato o smentito l’incidente in linea con una politica di vecchia data.”Il governo ha sottolineato, in una dichiarazione, che quegli atti terroristici aumenteranno solo la determinazione del popolo arabo siriano a continuare a resistere all’occupante e a liberare il Golan siriano occupato”, ha riferito SANA . Anche il governo siriano ha condannato l'”atto criminale codardo”.LEGGI: Israele dice che manterrà il Golan come le fortune di Assad, le opinioni degli Stati Uniti cambianoSaleh era di Majdal Shams e ha scontato 12 anni in una prigione israeliana per accuse legate alla sicurezza. È stato rilasciato nel 1997 e l’anno successivo si è recato in Siria, diventando membro del parlamento nel 2000. A Saleh è attribuito il merito di aver facilitato la presenza del movimento Hezbollah libanese nell’area vicino al confine israeliano.Lunedì, il primo ministro israeliano Naftali Bennett ha affermato che il Golan è un “obiettivo strategico” per il suo governo e che intende quadruplicare la popolazione di coloni israeliani. “Le alture del Golan sono Israele, punto”, ha detto tra gli applausi durante un discorso alla conferenza del Golan di Makor Rishon a Haspin, un insediamento illegale nelle alture del Golan meridionale.In response to Bennett’s remarks, the Syrian Foreign Ministry said that his government is “unable to change the eternal fact that Golan was and still remains an Arab and Syrian land” and stressed that the Syrian army is “determined to liberate the Golan Heights from the Israeli occupation and foil the Israeli plots”.READ: Syria’s oil, power sectors incur $195bn in losses since 2011CategoriesIsraelMiddle EastNewsSyria31 CommentsSe non diversamente indicato nell’articolo precedente, questo lavoro di Middle East Monitor è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale . Se l’immagine o le immagini portano il nostro credito, questa licenza si applica anche a loro. Che cosa significa? Per altre autorizzazioni, contattaci .Hai notato un errore in questa pagina? Facci sapere53AzioniImparentato

Sorgente: Syria accuses Israel of assassinating intel officer near Golan border – Middle East Monitor

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •