Sei prigionieri palestinesi evadono dalla prigione di Gilboa, nel nord di Israele, dopo aver scavato un tunnel

Sei prigionieri palestinesi evadono dalla prigione di Gilboa, nel nord di Israele, dopo aver scavato un tunnel

6 Settembre 2021 0 Di marco zinno
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

TEL AVIV, lunedì 6 settembre 2021 (WAFA) – Sei prigionieri palestinesi, la maggior parte dei quali scontano l’ergastolo per aver resistito all’occupazione israeliana, sono evasi questa mattina dalla prigione di Gilboa, nel nord di Israele, dopo aver scavato un tunnel, secondo i rapporti israeliani .

Hanno detto che i prigionieri hanno trascorso mesi o forse anni a scavare il tunnel che li ha portati a fuggire durante la notte. La loro fuga è stata rilevata solo poche ore dopo, quando l’esercito israeliano ha iniziato una ricerca su vasta scala per i prigionieri.

I prigionieri sono stati identificati come:

Mahmoud Abdallah Arda, 46 anni, della città di Arraba vicino a Jenin, arrestato nel 1996 e condannato all’ergastolo.

Mohammad Qassem Arda, 39 anni, di Arraba, arrestato nel 2002 e condannato all’ergastolo.

Yacoub Mahmoud Qaderi, 49 anni, di Beir al-Basha vicino a Jenin, arrestato nel 2003 e condannato all’ergastolo.

Nayef Kamamji, 35 anni, di Kufr Dan, vicino a Jenin, arrestato nel 2006 e condannato all’ergastolo.

Zakaria Zubeidi, 46 anni, del campo profughi di Jenin, è stato arrestato nel 2019 e non è stato condannato.

Munadel Yacoub Infeiat, 26 anni, di Yabad vicino a Jenin e arrestato nel 2019

Sorgente: Sei prigionieri palestinesi evadono dalla prigione di Gilboa, nel nord di Israele, dopo aver scavato un tunnel

seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot