Cuba e Palestina, dalle periferie di Firenze un inno alla resistenza – Ventuno.news

Cuba e Palestina, dalle periferie di Firenze un inno alla resistenza – Ventuno.news

16 Settembre 2021 0 Di ken sharo

Cuba e Palestina, dalle periferie di Firenze un inno alla resistenza

Cuba e Palestina. Due mondi apparentemente diversi, ma accomunati dalle sofferenze di due popoli sottoposti a sanzioni e attacchi esterni. Che da decenni resistono, gridando al mondo la loro rabbia per le violazioni sistematiche dei diritti umani. Anche i più basilari.

L’evento

Questo il filo che unirà la serata di sabato 18 settembre a Campi Bisenzio, nella Città metropolitana di Firenze, dove andrà in scena uno spettacolo organizzato dall’associazione Ieri Oggi Domani. ‘Cuba e Palestina: popoli in resistenza. Dalle periferie di Firenze a quelle del mondo’. Questo il titolo dello spettacolo, che avrà luogo al Teatrodante Carlo Monni, nel centro di Campi Bisenzio, dalle 21.

Una serata incentrata sulla solidarietà tra i popoli. Quello italiano, per l’appunto dalla cittadina fiorentina al quartiere Le Piagge, periferia del capoluogo toscano dove ha sede la onlus Ieri Oggi Domani. Ma anche quello cubano e quello palestinese, costretti a confrontarsi quotidianamente con le ingerenze e i soprusi, rispettivamente, degli Stati Uniti e di Israele in primis.

Gli ospiti

All’evento, infatti, parteciperanno Abed Daas (rappresentante della comunità palestinese in Toscana), lo scrittore Roberto Vallepiano e l’attore e regista di religione ebraica – impegnato contro l’occupazione israeliana in Palestina – Moni Ovadia. Ma anche lo street artist napoletano JoritAnnalisa e Alessandro Orsetti (genitori di Lorenzo “Orso” Orsetti, combattente del Ypg, la milizia curda, morto in Siria due anni e mezzo fa) e Stefania Bonaldi, sindaca di Crema che l’anno scorso, in piena emergenza Covid, ha ospitato la brigata medica cubana Henry Reeve, giunta in Italia per aiutare nella lotta al virus.

Al termine dell’incontro, che partirà dalle disuguaglianze sociali – acuite proprio dopo l’avvento della pandemia – di un quartiere fragile come Le Piagge, suoneranno in concerto i Modena City Ramblers. Un viaggio ideale, che dai quartieri fiorentini raggiungerà le storie dell’America Latina e dell’Oriente. Periferie del mondo che reclamano il diritto di esistere e di autodeterminarsi.

Ingresso

L’ingresso, gratuito su prenotazione (info: [email protected] o 3463038170), è limitato ai possessori di Green Pass. Offerte libere verranno devolute alle attività dell’associazione Ieri Oggi Domani nel sostegno alle famiglie indigenti, con l’acquisto di generi alimentari.

Sorgente: Cuba e Palestina, dalle periferie di Firenze un inno alla resistenza – Ventuno.news

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •