8 settembre: i morti dimenticati di Arbe, il campo di concentramento fascista in Croazia – la Repubblica

8 settembre: i morti dimenticati di Arbe, il campo di concentramento fascista in Croazia – la Repubblica

8 Settembre 2021 0 Di Luna Rossa
I crimini di guerra italiani in Jugoslavia. Una mostra | Contropiano
fotografia: I crimini di guerra italiani in jugoslavia
Sull’isola croata di Arbe, in Dalmazia, c’è ancora traccia di una storia poco nota dell’occupazione della Jugoslavia, che sconfessa il mito del cosiddetto ‘buon italiano’. A partire dal 1942 i fascisti vi costruirono un campo di concentramento dove furono internate tra le 10 e le 15 mila persone tra croati, sloveni ed ebrei. Molti di loro vi morirono per malattie, infezioni e denutrizione. Dopo la firma dell’armistizio dell’8 settembre del ’43, il sito venne smantellato in fretta e furia. La vicenda non ottenne mai particolare visibilità, benché quello di Arbe fu uno dei peggiori tra i campi organizzati dal regime fascista.
di Simone Modugno e Linda Caglioni
Foto tratte dalla mostra ‘A ferro e fuoco. L’occupazione italiana della Jugoslavia 1941-1943’
Musica: ‘Creep’ di Emmit Fenn, ‘Hypnosis’ e ‘Melancholia’  di Godmode

Sorgente: 8 settembre: i morti dimenticati di Arbe, il campo di concentramento fascista in Croazia – la Repubblica

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •