Mezzo milione di cinesi chiede all’OMS un’indagine nel laboratorio Usa di Fort Detrick – OP-ED – L’Antidiplomatico

Mezzo milione di cinesi chiede all’OMS un’indagine nel laboratorio Usa di Fort Detrick – OP-ED – L’Antidiplomatico

20 Luglio 2021 0 Di marco zinno

Più di mezzo milione di internauti cinesi hanno firmato una lettera congiunta all’OMS, chiedendo all’organizzazione di condurre un’indagine sul laboratorio statunitense di Fort Detrick, un luogo la cui chiusura improvvisa è ancora avvolta nel segreto e che non è stato sottoposto a nessun controllo da parte della comunità internazionale. Credono che un’indagine approfondita nel laboratorio statunitense potrebbe prevenire un’epidemia futura.

 

La richiesta arriva nel mentre alcuni politici e media occidentali rilanciano la campagna diffamatoria contro la Cina nel tentativo di indicarla come colpevole dell’origine del coronavirus.

Un gruppo di internauti cinesi ha redatto la lettera aperta congiunta per chiedere all’OMS di indagare sull’Istituto di ricerca medica sulle malattie infettive dell’esercito americano (USAMRIID) a Fort Detrick, nel Maryland. Hanno incaricato il Global Times di pubblicare la lettera sulle sue piattaforme WeChat e Weibo sabato per sollecitare una risposta pubblica. I netizen hanno raccolto mezzo milione di firme in 24 ore.

Nella lettera affermano che per prevenire future epidemie, l’OMS dovrebbe prestare particolare attenzione ai laboratori che stanno conducendo studi su virus pericolosi o anche su armi biochimiche.

La lettera aperta indica in particolare il laboratorio di Fort Detrick, che immagazzina i virus più mortali e infettivi al mondo, tra cui Ebola, Vaiolo, Sars, Mers e il nuovo coronavirus. La fuoriuscita di uno di essi causerebbe un grave pericolo per il mondo.

“Ma questo laboratorio ha un passato noto riguardo la sicurezza. Ci sono stati scandali sui batteri dell’antrace che sono stati rubati dal laboratorio, causando avvelenamenti e persino morti. C’è stato un incidente nel laboratorio nell’autunno del 2019 poco prima del focolaio dell’epidemia di Covid-19, tuttavia, informazioni dettagliate sono state occultate dagli Stati Uniti dietro il pretesto della sicurezza nazionale”, afferma la lettera.

Le informazioni svelate dai media statunitensi hanno preoccupato il mondo e alcuni si sono chiesti se il nuovo coronavirus potesse essere collegato al laboratorio statunitense.

L’USAMRIID è stato temporaneamente chiuso nel 2019 dopo un’ispezione dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Sebbene questo misterioso laboratorio sia stato ufficialmente chiuso per “problemi infrastrutturali con la decontaminazione delle acque reflue”, la spiegazione non è sembrata abbastanza convincente.

Sorgente: Mezzo milione di cinesi chiede all’OMS un’indagine nel laboratorio Usa di Fort Detrick – OP-ED – L’Antidiplomatico

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •