«Ponte Morandi, crollo doloso». Accuse più gravi agli ex manager

«Ponte Morandi, crollo doloso». Accuse più gravi agli ex manager
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

Contestato anche l’attentato alla sicurezza dei trasporti I giudici: report falsificati dagli ex vertici di Autostrade

Genova – Si aggravano le accuse per il crollo del ponte Morandi. La Procura ora ipotizza, nell’inchiesta sul collasso del viadotto che il 14 agosto 2018 ha provocato la morte di 43 persone, anche il reato di “crollo di costruzioni o altri disastri dolosi” e non più la variante colposa del reato. Le nuove accuse sono state messe nero su bianco nell’ordinanza con cui i giudici del Riesame (presidenti Massimo Cusatti e Marina Orsini) hanno

Sorgente: «Ponte Morandi, crollo doloso». Accuse più gravi agli ex manager

Spread the love
seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot

marco zinno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguiteci su Telegram https://t.me/NuovaresistenzaBot
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: